Momento sicuramente molto positivo per la Juventus, che ha ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, grazie ad una bella vittoria contro l'Olympiakos. Ad andare a segno sono stati Cuadrado e Bernardeschi. Quest'ultimo è stato autore della sua prima rete in Champions League e ha disputato un'ottima prestazione contro il club ateniese. Massimiliano Allegri ha così ottenuto l'ottava qualificazione consecutiva agli ottavi di finale di Champions League, un percorso inaugurato nella stagione 2010/2011, quando sedeva sulla panchina del Milan.

Ha fatto meglio solo Arsene Wenger, attuale allenatore dell'Arsenal; l'allenatore francese dei "Gunners", infatti, è riuscito ad ottenere per ben quattordici volte l'accesso alla fase finale della Champions League. Allegri è comunque uno dei migliori allenatori d'Europa in questo momento e i suoi numeri non sono certo passati inosservati. Sul tecnico della Juventus, infatti, ci sono numerose squadre. Il club maggiormente interessato ad Allegri è il Paris Saint Germain. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato della Juventus.

Juventus, Allegri al Paris Saint Germain? Ecco la situazione

Stando a quanto riportano i media francesi, il Paris Saint Germain vorrebbe puntare su Massimiliano Allegri per la prossima stagione.

La dirigenza del club francese, infatti, apprezza notevolmente l'allenatore bianconero, che anche quest'anno sta facendo benissimo sulla panchina della Juventus. La notizia è stata confermata in Italia dalla "Gazzetta dello Sport", che segue con grande attenzione ogni movimento di mercato della Juventus. Il Paris Saint Germain sta pensando ad un cambio in panchina in estate e l'allenatore più accreditato a raccogliere l'eredità di Unai Emery è proprio Massimiliano Allegri (che è comunque molto apprezzato anche da altri club europei).

Il tecnico della Juventus, comunque, ha un contratto che lo lega al club bianconero fino al 2020 e percepisce circa sette milioni di euro all'anno. In ogni caso, tutto può succedere; basti pensare che alla fine della passata stagione (dopo la sconfitta di Cardiff), l'allenatore toscano fu ad un passo dall'addio alla Juventus.

Nel caso in cui Allegri dovesse lasciare Torino, la Juventus punterebbe su Simone Inzaghi, tecnico della Lazio che ha molto stupito anche in questa stagione.