Un punto importantissimo quello conquistato dal Foggia grazie al pareggio in extremis per 2-2 contro il Venezia: infatti, grazie anche agli altri risultati maturati nel corso della diciannovesima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18, i "Satanelli" sono riusciti a portarsi momentaneamente fuori dalla zona retrocessione diretta, ponendosi alle spalle le sconfitte Ternana Unicusano e Pro Vercelli (rispettivamente per 1-0 a Palermo ed in casa per 0-2 contro lo Spezia, ndr), che tra l'altro si affronteranno nella prossima giornata, e portandosi a soli tre punti dal diciassettesimo posto che vorrebbe dire salvezza senza passare dagli spareggi play-out.

Gerbo: 'Venezia partita della svolta. A Salerno dovremo essere pronti'

Proprio della partita contro il Venezia ha parlato uno dei protagonisti della stagione rossonera - avendo disputato sedici delle diciannove partite - è sicuramente il jolly Alberto Gerbo, che in questa stagione ha già ricoperto tre ruoli: terzino destro nella difesa a quattro, mezzala nel 4-3-3 ed esterno di centrocampo nel 3-5-2. "Per me è stata una partita simile a quella contro il Melfi della passata stagione - ha affermato il calciatore rossonero presso la sala stampa dello Stadio "Zaccheria" - che poi rappresentò il punto di svolta del campionato. Dobbiamo ripartire ed ottenere la salvezza".

Gerbo ha poi parlato anche della prossima partita contro la Salernitana: "Si tratta di una squadra difficile e con buone individualità, ed in casa hanno anche una spinta importante da parte del loro pubblico, ma faremo di tutto per farci trovare trovare pronti".

Verso Salernitana-Foggia

La formazione campana ha deciso nel corso della passata settimana di cambiare guida tecnica, esonerando Alberto Bollini - reo di aver conquistato solamente quattro punti nelle ultime sei partite con lui al timone - e sostituendolo con Stefano Colantuono, che è riuscito subito ad invertire la tendenza vincendo 0-2 sul campo della Virtus Entella grazie alle reti di Kiyine al 29' e Sprocati al 59', ma anche grazie al rigore parato dal giovane portiere lituano Adamonis a Troiano, rigorista e capitano della squadra ligure.

Per quanto rigaurda il match in programma venerdì sera, la società padrona di casa ha deciso di indire la "Giornata granata", con tutti i tifosi, anche in quelli in possesso dell'abbonamento, che dovranno acquistare il biglietto di accesso, sui quali prezzi sono state tuttavia operate delle forti scontistiche.

Per quanto riguarda invece i supporters rossoneri, i tagliandi di accesso per la Curva Nord dello stadio Arechi - zona destinata quale settore ospiti - potranno essere acquistati presso le ricevitorie Lis Ticket abilitate entro e non oltre le 19 di domani, mercoledì 20 dicembre.

I residenti nella regione Puglia potranno entrare in possesso del titolo di accesso solamente se possessori della Tessera del Tifoso o Supporter Card del Foggia.