La vittoria del derby sembra aver ridato al #Milan una carica che mancava da molto tempo, infatti Gattuso si è detto soddisfatto del gioco e della grinta espressi dai suoi giocatori: spera che il derby conquistato possa essere da trampolino di lancio per la trasferta di Firenze. Il tecnico calabrese, subentrato a Montella [VIDEO]nel novembre scorso dopo il pareggio contro il Torino, ha conquistato due vittorie molto importanti in Coppa Italia, ma solamente una in campionato dove è arrivato il momento della decisiva svolta.

L’esodo di Montella

A proposito di #Montella, il tecnico campano che ha allenato il Milan per quasi un anno e mezzo, conquistando una Supercoppa italiana ed un settimo posto in campionato, ha trovato la sua nuova squadra: si tratta del Siviglia che è quinta nel proprio campionato, in piena lotta Champions.

Montella troverà in squadra diverse conoscenze del nostro campionato: Luis Muriel, Franco Vazquez, Simon Kjaer ed Ever Banega. Probabilmente il campionato spagnolo è più adatto al gioco dell’ex tecnico rossonero che potrà tornare a praticare la sua idea di calcio come fatto ai tempi della Fiorentina.

Cosa cambia per il Milan

L’approdo di Montella sulla panchina del Siviglia non è una buona notizia solo per il diretto interessato, ma anche per il Milan ed in particolar modo per le casse [VIDEO]rossonere. Secondo quanto riportato dal suo procuratore, infatti, Montella avrebbe fatto un grosso sacrificio economico per approdare al Siviglia e ciò si è tramutato in risparmio per la società rossonera. Secondo quanto riportato dal portale Calcio&Finanza, infatti, il Milan risparmierà circa 4,5 milioni di euro netti corrispondenti a 8,32 milioni di euro lordi.

E’ chiaro che per una società non è di certo una cifra da capogiro, ma consente al Milan di abbassare il proprio monte ingaggi per un eventuale acquisto nel mercato di gennaio.

Badelj idea sempre attuale per il Milan

A tal proposito si starebbe facendo strada nella dirigenza rossonera l’idea di ingaggiare Milan #Badelj nel mercato di gennaio. Il metronomo croato, sempre in scadenza con la Fiorentina, potrebbe essere un rinforzo di spessore per il centrocampo rossonero che spesso ha faticato nel corso di questa stagione. Dall’altro lato la Fiorentina, per non perdere il giocatore a costo zero, si accontenterebbe di un’offerta non troppo alta e i soldi risparmiati per il passaggio di Montella al Siviglia potrebbero tornare molto utili.