Cagliari Calcio ancora impegnato in maniera interessante sul mercato, tanto che ci saranno alcune operazioni da chiudere, ovviamente sia in entrata che in uscita. Le prime potrebbero includere una o due operazioni, mentre le seconde saranno minimo due, anche se potrebbero essere addirittura tre o quattro. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Cagliari calciomercato aperto in entrata ed uscita

In uscita, ci sono alcuni movimenti ormai in via di definizione. Il primo è quello che porterà nelle prossime ore, il difensore esterno sinistro Senna Miangue, che salvo sorprese dell'ultima ora concluderà la propria stagione a Cesena nella serie cadetta.

Una cessione che darà la possibilità al giovane, di poter giocare con continuità e mettere in mostra le sue potenziali qualità attualmente senza dubbio inespresse. L'altra cessione riguarda Gregory Van Der Wiel, pronto alla rescissione con i rossoblu per approdare nella Mls americana, e piu' precisamente al Toronto dell'ex juventino Sebastian Giovinco.

Insomma, due terzini lasceranno il Cagliari, che invece sta cercando un centrocampista in grado di rimpinguare, sia numericamente che qualitativamente un reparto talvolta in sofferenza. I rossoblu hanno chiesto informazioni al Verona circa Daniel Bessa, giovane ed interessante interprete del ruolo. Su di lui ci sarebbe anche la concorrenza di Genoa e Torino a complicare la trattativa.

Il ragazzo rappresenterebbe una soluzione che darebbe a Lopez diverse opportunità nella linea mediana, visto che Bessa è un calciatore eclettico. Qualora questo affare sfumasse, ci sarebbero altri nomi che riecheggiano nelle stanze mercato dei rossoblu. Il nome che torna sempre di moda è quello del solito Luca Rigoni, ottimo centrocampista in grado di integrarsi immediatamente e di portare tanta esperienza alla causa dei sardi.

Altre idee per il Cagliari Calcio

Le voci che circolano sono molte, talvolta anche contrastanti, con nomi forse improbabili anche perché, pare che il mister cagliaritano abbia chiesto un calciatore esperto o che comunque, conosca già il nostro campionato in maniera profonda. Questo a dimostrazione che chi arriverà dovrà subito dare il suo contributo; non c'è infatti più tempo per inserimenti lunghi.

Hetemaj del Chievo Verona è un altro nome sul taccuino del direttore sportivo Rossi, ma bisognerà capire se i clivensi gradiranno ancora una contropartita tecnica come Giannetti.