Vigilia di campionato per il crotone che si appresta ad affrontare il Milan nella difficile ma non impossibile trasferta di San Siro. La formazione del tecnico Walter Zenga dovrà vedersela con una avversaria imprevedibile, capace di vincere e perdere contro chiunque alla luce delle scarse prestazioni offerte e dei risultati altalenanti. A tenere però banco tra la tifoseria calabrese è il mercato invernale dal quale attingere per portare a segno alcune operazioni utili a fornire quei rinforzi che possano permettere un girone di ritorno meno problematico rispetto a quello del precedente campionato, concluso con una miracolosa salvezza all'ultimo respiro.

Pista sarda per la difesa

Tra le zone del campo sulle quali potrebbero soffermarsi le attenzioni dello staff crotonese, la difesa potrebbe vedere un occhio di riguardo. Tante, forse troppe le reti subite in gare sulla carta abbordabili e trasformate in breve tempo in disfatte. Per questo motivo due sembrano essere i nomi forti: il primo è quello del difensore del Cagliari, Marco Capuano che non sembra rientrare nei piani del club, e sul quale ci sarebbe forte anche l'interessamento della Spal. Il secondo è invece Lorenzo Tonelli, centrale del Napoli e in cerca di una nuova sistemazione e che rientra anche tra gli obiettivi del Sassuolo alle prese con la difficile sostituzione dell'esperto Paolo Cannavaro che si è da poco ritirato dal calcio giocato.

Sullo sfondo anche un nome dall'estero quello di Kostantinos Laifis dello Standard Liegi. Sempre con i partenopei si potrebbe condurre una trattativa parallela per l'esterno offensivo Leandrinho.

In avanti sembra esse tornata forte la candidatura della giovane punta dell'Inter, Andrea Pinamonti, classe 1993, ormai ad un passo dal trasferimento in un club che possa concedergli spazio in rosa ma soprattutto un minutaggio e una visibilità.

Tutti questi nomi sono solo alcune delle idee anche quali la società crotonese sembra lavorare, in accordo con lo staff tecnico e con le possibilità finanziarie. Alcuni calciatori potrebbero anche partire il principale indiziato è l'attaccante sloveno Andrej Kotnik, ma in questo senso non sembrano emergere particolari novità.

L'ultima gara, turno della ventesima giornata prima della programmata sosta potrebbe dare ulteriori risposte positive o negative, consigli utili per operare al meglio in questi giorni.