Dopo i pettegolezzi pesanti dell'ultimo periodo sul suo conto, David Silva ha chiarito i motivi della sua assenza dal campo ultimamente. Il figlio appena nato prematuro sta lottando tra la vita e la morte. Il figlioletto appena nato sta lottando per la vita.

Troppo pettegolezzi ingiusti e vergognosi

Nell'ultimo periodo David Silva si è visto pochissimo in campo. Da 4 gare era fuori, prima del rientro nella gara contro il Watford. In questo periodo sono circolate voci molto pesanti sul conto del fenomeno spagnolo. Presunto tradimento della moglie con un compagno di squadra, una voce che alla fine si è rivelata infondata.

Il 3 gennaio con un tweet il calciatore ha vuotato il sacco, rivelando il vero motivo della sua assenza. Un motivo che ha lasciato senza parole, il figlioletto appena nato sta lottando per la vita. Il piccolo Mateo è nato prematuro e nonostante stia lottando, potrebbe non farcela. Un dramma senza fine per David, che sta vivendo un momento durissimo. Dalla gioia di diventare padre, alla possibile perdita del bimbo appena nato. Un momento difficilissimo, che sta segnando profondamente David.

La nascita di un figlio è una gioia meravigliosa, ma in questo caso per lui si sta trasformando in un incubo. Noi facciamo il tifo per David e per il piccolo Mateo, sperando in un gol all'ultimo secondo. Un gol che ci faccia esplodere di gioia, come se la nostra squadra avesse vinto un trofeo.

Il trofeo della vita, quella vita che potrebbe portare via in modo prematuro una piccola creatura innocente. Il motore della vita sono questi meravigliosi bambini, che ogni giorno danno la forza di andare avanti a tutti noi. In questi casi non esiste casacca per cui tifare, esiste solo il tifo per questo piccolo angioletto.

Speriamo in un evento a lieto fine, che faccia ripartire al massimo la vita di Mateo e anche di David. Quel David che ci ha sempre emozionato, con le sue giocate sopra la media in campo. E che in questo momento non riesce a ritrovare la serenità che meriterebbe, insieme alla sua famiglia. La vita a volte è crudele e non guarda in faccia nemmeno i piccoli angeli.

Che senza saperlo, si ritrovano a dover combattere una battaglia più grande di loro.

Le voci vergognose sulla famiglia di David Silva

Molto spesso i giornalisti esagerano, con notizie infondate e irrispettose. In questo caso si è superato ogni limite, con voci sul conto personale della famiglia del calciatore. Che alla fine si sono rivelate infondate e irrispettose, dimostrando come alle volte bisognerebbe pensarci bene prima di diffondere alcune notizie. In questo caso i giornalisti dovrebbero chiedere scusa, dimostrando umiltà e rispetto. Rispetto verso una persona e una famiglia che stanno vivendo un momento drammatico. Tante persone in questo mondo, purtroppo non sanno cosa sia l'umiltà e il rispetto.

Una cosa è certa, noi abbiamo deciso per chi fare il tifo. Il nostro idolo in questo momento è Mateo, forza piccolino facci esultare per un tuo gol da fuoriclasse.