Questa sera alle ore 20,45, l'Inter di Luciano Spalletti è attesa al "Franchi" per la prima gara di ritorno del proprio campionato. I nerazzurri se la vedranno dunque con la Fiorentina, squadra allenata da Stefano Pioli, ex allenatore della Beneamata di appena un anno fa. La società nerazzurra avrà modo di valutare da vicino Federico Chiesa, giovane attaccante di 20 anni e figlio d'arte, che piace molto al tecnico di Certaldo. Mister Spalletti ha già espresso il suo parere a riguardo: "Federico Chiesa? E' il più forte attaccante della sua generazione.

Ha già il carattere che suo padre gli ha passato. Non è un ragazzino presuntuosetto, ha la sostanza e la faccia del risultato del resto della squadra".

Inter pazza di Federico Chiesa, colpo atteso per giugno

A parlare del possibile affare tra Inter e Fiorentina è Matteo materazzi, procuratore sportivo nonchè fratello di una grande bandiera nerazzurra, Marco Materazzi. Le sue informazioni sono state riportate ai microfoni della "Radio Sportiva", dove ha rilanciato prepotentemente Federico Chiesa verso Milano: "Da quello che so io, sul giovane attaccante della Fiorentina c'è un interesse concreto dell'Inter e le due parti si sono già parlate".

Queste le parole di Materazzi, che dopo aver lanciato la bomba di mercato, svela quando secondo lui potrebbe avvenire l'affare di mercato: "Non se ne parla per gennaio, ma a giugno e per una cifra di circa 50 milioni, i nerazzurri possono provare l'affondo sul giocatore".

Aggiornamento di mercato

In attesa di sapere quale sarà il futuro di Federico Chiesa, l'Inter ha bisogno subito di forze fresche che potrebbero arrivare da questa sessione di mercato. Arrivano importanti novità su Gerard Deulofeu, esterno d'attacco del Barcellona. Secondo quanto riportano i colleghi di "Sport.es", sulle tracce del giocatore ci sono anche Roma e Napoli, ma in questo momento una sola squadra è in vantaggio su tutte, ovvero l'Inter.

I due club sono in stretto contatto, tanto che l'operazione sembrerebbe in uno stadio avanzato.

Deulofeu potrebbe essere un'ottima pedina per Luciano Spalletti, in quanto è un giocatore duttile che può ricoprire più zone del campo e che potrebbe far rifiatare Ivan Perisic e Antonio Candreva, apparsi in difficoltà nelle ultime uscite.

Deulofeu potrebbe quindi tornare a giocare a Milano, ma questa volta dall'altra sponda del Naviglio. Si attendono ulteriori aggiornamenti a riguardo.