L'Inter continua a lavorare sul mercato per rinforzare la rosa di Luciano Spalletti. Il più di tutti a muoversi è il ds Piero Ausilio, di ritorno dalla missione in Spagna per fare ulteriori passi avanti per quanto riguarda l'operazione che dovrebbe portare Rafinha in nerazzurro. Al momento le due parti sono ferme, il ds è rimasto al prestito con diritto di riscatto non lontano dai 25 milioni di euro più bonus, mentre i blaugrana chiedono un giorno in più per decidere. Luciano Spalletti freme per averlo già domenica contro la Roma a San Siro, ma le alternative non mancano. Spunta l'idea di scambio con il West Ham, vediamo più dettagliatamente.

Il Wast Ham ha chiesto Joao Mario

Nell'attesa di sapere qualcosa di su Rafinha, la dirigenza nerazzurra sta valutando le varie alternative, qualora la trattiva con il Barcellona non andasse in porto. La notizia è giunta poco fa da "RMS Sport", dove si parla di un interessamento del West Ham per Joao Mario, giocatore che l'Inter vorrebbe cedere. Gli inglesi sono gli ultimi ad essersi interessati al portoghese, soprattutto dopo aver fiutato la tensione tra club e giocatore. La squadra inglese avrebbe chiesto il prestito. L'Inter vorrebbe invece incassare subito qualcosa dalla cessione dell'ex Sporting, oppure lavorare ad uno scambio. Per il momento Joao Mario non considera il West Ham un top club, ma le cose potrebbero cambiare per non perdere il mondiale in Russia.

Scambio Andrè Ayew-Joao Mario?

Ricordiamo che, non molto tempo fa, Luciano Spalletti ha mostrato degli apprezzamenti nei confronti di Andrè ayew, attaccante-ala di 28 anni in forza al West Ham. L'ultima notizia arrivava direttamente dal Ghana, nazionalità del giocatore, dove si parlava di un interessamento dell'Inter. Gli inglesi in un primo momento hanno bloccato l'attaccante, ma nel calciomercato si sà, le cose potrebbero cambiare.

Il West Ham ha appena chiesto Joao Mario, l'Inter potrebbe approfittarne per tornare a parlare di Andrè Ayew. Il suo arrivo potrebbe essere slegato dall'arrivo di Rafinha, anche perchè è molto duttile in attacco, in grado di ricoprire sia le zone esterne che la trequarti alle spalle dell'attaccante. Proprio per questo piace a Luciano Spalletti, perfetto nel suo fedelissimo 4-2-3-1.

Il suo cartellino si aggira sui 25-30 milioni di euro e l'unico modo per portarlo a Milano è intavolare uno scambio con gli inglesi del West Ham.