In serie B, oggi 26 febbraio, è in programma l'anticipo Salernitana-Parma, valido per la 28a giornata, nel turno infrasettimanale. La giornata si concluderà con tutte le altre gare in programma martedì 27 febbraio, alle ore 20,30.

28a giornata, turno infrasettimanale con tante gare da brivido

E' una giornata che preannuncia battaglia per i tanti scontri per la zona promozione ed in chiave salvezza. Si comincia questa sera con la gara tra Salernitana e Parma, due formazioni in cerca di punti per dare più convinzione ai propri mezzi. Domani da non perdere Bari-Spezia, due squadre in salute, il testa coda Palermo-Ascoli e, forse, la gara più importante Cremonese-Frosinone.

La capolista Empoli riceve l'Avellino e potrebbe consolidare la sua leadership, approfittando di eventuali passi falsi del Frosinone e del Palermo.

In zona play off, si annunciano molto interessanti le gare Venezia-Ternana ed Entella-CIttadella con la squadra umbra chiamata a fare assolutamente punti per non perdere definitivamente terreno dalle squadre impegnate nella lotta per non retrocedere. Il Foggia, dopo la sconfitta subita in casa ad opera del Brescia fa visita al Novara che invece vuole agganciare il treno per i play off, mentre il Perugia fresco di vittoria contro il Frosinone riceve il Brescia e con una vittoria salirebbe nelle zone alte della classifica.

Scontro da brividi quello tra Cesena e Pro Vercelli, sarà vietato perdere ma entrambe le squadre hanno bisogno di fare punti per dare più ossigeno alla loro classifica.

Ufficiale, rinviata Pescara-Carpi

Intanto, il Pescara calcio ha reso noto la decisione del sindaco cittadino Marco Alessandrini, in ordine alla chiusura dello Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” nella giornata di martedì 27 febbraio, in occasione della gara dei padroni di casa contro il Carpi. Ovviamente, l'ordinanza comunale ha preso atto delle avverse condizioni meteorologiche che stanno investendo l'Italia, in generale, e l'Abruzzo in particolare.

Proprio in queste ultime ore, le previsioni riportate sulla predetta Ordinanza comunale n°21 del 26 febbraio 2018, fanno riferimento alle nevicate previste si legge testualmente 'sopra i 500-700 m e dal pomeriggio/sera fino a quota di pianura'. Le stesse condizioni vengono ravvisate per la giornata di domani 27 con allerta diffusa su tutta la regione.

Il divieto era valido per tutti gli impianti sportivi della zona, ad esclusione dello stadio adriatico, ma dopo i pareri degli uffici comunali e della Protezione Civile il Sindaco ha disposto la chiusura anche dell'impianto calcistico.

La gara ovviamente sarà rimandata a data da destinarsi, ma altri incontri sono a rischio, per effetto della violenta perturbazione nota come Burian che ha investito la nostra penisola. Anche l'Ascoli ha dovuto interrompere la rifinitura odierna, in vista della gara di Palermo, ed è già partita per l'aeroporto di Fiumicino, dove nel pomeriggio è previsto il volo per il capoluogo siciliano.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!