Domenica di relax per la Juve che tornerà ad allenarsi nel pomeriggio di domani per mettere nel mirino la ripresa del campionato. I bianconeri da lunedì inizieranno a ritrovare anche i primi nazionali, visto che Mario Mandzukic ha avuto il permesso dalla nazionale croata per rientrare in anticipo. Questa è sicuramente un'ottima notizia per la Juventus che potrà così cominciare la settimana con due dei suoi attaccanti titolari già a Vinovo. Infatti, oltre a Paulo Dybala che ha approfittato della pausa per potersi allenare, da lunedì Massimiliano Allegri potrà riabbracciare anche Mario Mandzukic.

Per rivedere invece gli altri nazionali bisognerà aspettare la seconda metà della settimana. Solo a partire da mercoledì o al massimo da giovedì la preparazione della Juve, in vista della gara contro il Milan, potrà davvero entrare nel vivo.

Chiellini potrebbe già rientrare contro il Milan

In questa settimana, in casa Juve si lavorerà alacremente anche per recuperare gli infortunati. Infatti, l'obiettivo dei bianconeri è quello di restituire a Massimiliano Allegri il maggior numero di giocatori che momentaneamente sono infortunati. Quello che potrebbe rientrare prima di tutti è Giorgio Chiellini. Il numero 3 bianconero è reduce da un problema alla coscia e verosimilmente rientrerà nel giro di pochi giorni.

Chiellini potrebbe già essere a disposizione per il match contro il Milan. L'impressione però è che il difensore toscano sarà tenuto a riposo contro i rossoneri per essere al top contro il Real Madrid. Oltre a Giorgio Chiellini per il match di Champions League, l'obiettivo dello staff medico della Juve è quello di recuperare anche Alex Sandro.

Le possibilità che il brasiliano sia in campo contro gli spagnoli sono buone e in questo senso c'è ottimismo affinché il giocatore possa essere a disposizione di Massimiliano Allegri, per la sfida del 3 aprile.

Settimana chiave per Bernardeschi

Questa settimana, sarà molto importante anche per capire come sta Federico Bernardeschi.

Il numero 33 juventino è fermo dal derby di metà febbraio nel quale ha riportato una piccola lesione al legamento del ginocchio. Bernardeschi sta seguendo una terapia conservativa e nelle ultime settimane si è dedicato ad un lavoro di rafforzamento della gamba. In settimana, dunque si dovrebbe capire se queste cure hanno dato l'esito sperato e quindi permetteranno al ragazzo di Carrara di tornare in campo, oppure se purtroppo dovrà essere operato.

Continua il recupero di Cuadrado

Oltre, a Federico Bernardeschi in casa Juve c'è un altro lungo degente: Juan Cuadrado. Dopo l'operazione per risolvere i problemi di pubalgia, il colombiano è tornato in campo ma avvertito ancora dolore. Per questo motivo il numero 7 bianconero è monitorato quotidianamente ed è difficile poter dire quanto rientrerà.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!