Sembra sia tornato l'ottimismo in casa Palermo, dopo l'udienza in Tribunale che lascia, al momento, in sospeso il giudizio sul club rosanero, sulla vicenda relativa al procedimento prefallimentare. Come riportato dalla redazione del Corriere dello Sport, al massimo fra dieci giorni si conoscerà il verdetto e subito dopo il patron Zamparini riferirà sulle novità in seno alla società.

Zamparini, ''chiudere presto per allestire una squadra da Europa League''

Il patron nel corso dell'intervista sembra non dare eccessiva importanza al giudizio del Tribunale, anzi, parla di nuovi investitori con i quali chiudere la trattativa sulla cessione del club, per ridare serenità a tutto l'ambiente rosanero.

''Chiudere al più presto con i nuovi proprietari per allestire una squadra da Europa League in A'', questo il suo commento in proposito.

Alle considerazioni del patron Zamparini, si sono aggiunte quelle che il Presidente del club Giammarva ha fatto conoscere attraverso un comunicato che in sintesi ribadisce il convincimento sul positivo esito della delicata vicenda. Non si può mettere in discussione la solidità economica e finanziaria del club, ha aggiunto il dirigente, che si augura l'archiviazione del caso per potersi dedicare a quello che resta l'obbiettivo più importante della stagione, la promozione nella massima serie.

E non poteva certo mancare la voce dei tifosi palermitani che hanno manifestato la loro vicinanza ed il loro amore verso il club con uno striscione appeso ai cancelli dello stadio Barbera.

''Qualunque sentenza non mette in dubbio la nostra presenza'' questa la scritta che il gruppo ultras Curva Nord 12 ha esposto come prova di fedeltà nei confronti del club e dei calciatori.

Tifosi del Foggia, altro esodo a Parma

Da Palermo a Foggia, un'altra tifoseria sugli scudi, malgrado le vicende societarie che hanno portato il club al commissariamento.

I rossoneri stanno vivendo un momento di forma esaltante amplificato dalla passione dei propri tifosi.

Anche in occasione della trasferta di Parma, come riportato dal Corriere dello Sport, saranno oltre 2.500 tifosi che si muoveranno dalla Puglia e da tutte le parti d'Italia per incitare i propri beniamini.

Insomma, non c'è fallimento o commissariamento che possa arginare la passione dei tifosi, che proprio in queste circostanze dimostrano come sia fondamentale il loro ruolo all'interno di quel magico triangolo società, squadra e, appunto tifoseria.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!