La Juventus è approdata ai quarti di finale della Champions League per la terza volta negli ultimi 4 anni. I bianconeri sono riusciti nell’impresa di battere il Tottenham e non con poca sofferenza. Dopo il 2-2 dell’andata a Torino, il return match a Londra è iniziato in salita per i ragazzi di Massimiliano Allegri, che sono andati in svantaggio nel primo tempo a causa della rete messa a segno da Son Heung-Min. Nella ripresa, però, sono bastati pochi minuti alla Vecchia Signora per ribaltare il risultato. Gli Spurs sono capitolati sotto i colpi di Gonzalo Higuaín, abile a farsi trovare sotto porto per firmare il pareggio, e Paulo Dybala, che con un gran sinistro ha consegnato la qualificazione alla sua squadra.

La Juventus, in attesa dei risultati delle altre 4 partite, tra cui il match della Roma contro lo Shakhtar Donetsk, si unisce a Real Madrid, Manchester City e Liverpool, che hanno già il pass per i quarti di finale. Probabile che si aggiunga il Bayern Monaco, dopo la netta vittoria dell’andata contro il Beşiktaş, mentre le altre sfide sono ancora aperte a qualsiasi risultato: Manchester United-Siviglia e Barcellona-Chelsea. In attesa di scoprire tutte le squadre qualificate al prossimo turno di Champions League, diamo un’occhiata alle informazioni relative al sorteggio.

Champions League: quando e dove si vedono i sorteggi dei quarti

L’appuntamento a Nyon sarà fissato per venerdì 16 marzo 2018 alle ore 12.00.

All’interno della sede UEFA andrà in scena il sorteggio, che definirà gli accoppiamenti dei quarti di finale. La Juventus figura tra le squadre nell’urna, ma si spera che anche la Roma si aggiunga, così da avere 2 squadre italiane in lizza per la vittoria finale. Gli abbinamenti verranno determinati attraverso un sorteggio aperto, perciò non ci saranno teste di serie e potranno incrociarsi squadre della stessa federazione.

Il club che verrà sorteggiato per primo, giocherà in casa la partita di andata. I match verranno disputati il 3 e 4 aprile (andata) ed il 10 e 11 aprile (ritorno). Il cammino verso la finale di Kiev del 28 maggio proseguirà poi attraverso le semifinali: 24 e 25 aprile (andata) ed 1 e 2 maggio (ritorno).

La visione del sorteggio sarà disponibile in streaming sul sito internet it.uefa.com. In televisione, invece, si potrà seguire l’appuntamento in diretta su Mediaset Premium. Prima di lasciarvi, ricordandovi che sono di scena anche i quarti di finale dell'Europa League, vi facciamo presente che la Juventus ha sempre raggiunto la finale nell’ultimo quadriennio dopo essere approdata ai quarti di finale. La stagione scorsa eliminò il Barcellona con un complessivo 3-0, mentre nell’edizione 2014/15 si sbarazzò del Monaco con un complessivo 1-0. All’atto conclusivo, poi, si arrese, ma stavolta proverà ad alzare quella coppa che manca da troppi anni in casa bianconera.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!