L'addio del direttore dell'area tecnica, Walter Sabatini, ha creato non poco scalpore in casa Suning. Un addio nell'aria già da qualche settimana, con l'ex direttore sportivo della Roma che non aveva nascosto la propria delusione al termine delle sessioni invernali di calciomercato sia dell'Inter che dello Jiangsu. Emblematico il suo commento al termine del mercato cinese, quando saltò in extremis la cessione di Alex Teixeira in Brasile: "I cinesi cambiano idea spesso", il suo commento in un operazione che ha compromesso anche i rapporti tra la società e il tecnico Fabio Capello, che avrebbe voluto cedere il brasiliano tenendo Moukandjo che, invece, è stato ceduto in presti al Beijing.

I tifosi dell'Inter si augurano che questo scossone non abbia ripercussioni sulla propria squadra, in piena lotta per la zona Champions League essendo quarta in classifica a 55 punti, a più uno sulla Lazio e con quattro punti di ritardo dalla Roma terza. Una risposta i nerazzurri potranno darla già sabato, quando scenderanno in campo allo stadio Meazza contro il Verona, con il tecnico Luciano Spalletti che sta studiando la formazione da schierare e non sono escluse sorprese visto il derby che si giocherà poi mercoledì 4 aprile alle ore 18:30.

La risposta di Suning

Un terremoto che ha portato a circolare voci che volevano Suning intenzionata a cercare un compratore per vendere l'Inter viste le difficoltà legate al fair play finanziario e al blocco del governo cinese.

Nulla di vero visto che il colosso di Nanchino non è voluto entrare nel merito della questione ma ha fatto sapere di non avere intenzione di cedere la società nerazzurra e di non voler entrare in certe speculazioni fatte circolare dalla stampa estera, in particolar modo da quella europea. Suning, inoltre, non ha voluto commentare neanche le voci su una possibile cessione del capitano dell'Inter, Mauro Icardi, accostato a vari top club mondiali, su tutti il Paris Saint Germain, il Real Madrid e il Bayern Monaco, che cambieranno i propri centravanti a fine stagione con l'addio di Cavani, Benzema e Lewandowski.

Novità Asamoah

Arrivano importanti novità sul terzino ghanese, Kwadwo Asamoah. Il giocatore, in scadenza di contratto con la Juventus, è sempre più vicino all'Inter visto che, stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, avrebbe già trovato casa a Milano per il prossimo anno. Asamoah firmerà con l'Inter un contratto triennale a tre milioni di euro a stagione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!