La Juventus supera un altro ostacolo nella Viareggio Cup e si qualifica per le semifinali del torneo di calcio giovanile. A decidere la sfida con il Rijeka è ancora una volta l'attaccante Sandro Kulenovic, bomber del torneo con sei gol all'attivo. La squadra di Dal Canto ha giocato bene, andando a più riprese anche vicina al raddoppio. Nel finale, però, poteva arrivare la beffa con Crnko che ha messo a lato da pochi passi, con la difesa bianconera assolutamente impreparata.

La rete della vittoria per la Juve è arrivata già dopo 7': traversone di Vogliacco e colpo di testa letale di Kulenovic, una vera e propria sentenza per le difese affrontate in questa Viareggio Cup.

Ad Altopascio, l'unico torto della squadra italiana è stato quello di non riuscire ad assestare il colpo di grazia, tenendo sempre in partita gli avversari. Nel primo tempo, ben quattro le occasioni per il 2-0. Nella ripresa, palo di Del Sole, probabilmente il migliore nel secondo tempo.

Gol croato contro i croati

Kulenovic, di nazionalità croata, ha eliminato proprio i croati. Una beffa per il Rijeka. Mentre la Juve si coccola quello che è stato definito, forse un po' troppo frettolosamente, il nuovo Mario Mandzukic. Il prossimo 4 dicembre, la punta farà 19 anni. Probabile che tra qualche mese venga mandato in prestito per fare esperienza tra i grandi. Seguendo lo stesso percorso di Moise Kean, che a Verona sta segnando e sta giocando spesso titolare.

Intanto, la Juventus di Dal Canto vede la finale di Viareggio. E se dovesse riuscire nell'impresa di alzare la Coppa, sarebbe la decima. I bianconeri diventerebbero i più vincenti anche tra i giovani, dove al momento sono affiancati con nove affermazioni al Milan. L'ultimo successo della Signora è del 2016.

Le semifinali della Viareggio Cup si giocheranno lunedì 26 marzo. La prima è prevista alle 15 a Viareggio, la seconda alle 17 a La Spezia.

I bianconeri attendono l'esito del confronto tra la Fiorentina - che vanta otto affermazioni a Viareggio - e il Sassuolo. Naturalmente, i viola sono i favoriti e potrebbe esserci una semifinale molto calda tra la Juve e la squadra toscana, nell'occhio del ciclone dopo un calciatore dell'Empoli, al termine della partita degli ottavi, è stato colpito in faccia proprio da una bottiglia lanciata da un tifoso della Fiorentina.

Attenzione, però, al Sassuolo che l'anno scorso si impose a sorpresa proprio nella Viareggio Cup.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!