La resa dei conti sta per arrivare. Domani inizia la due giorni di ritorno dei quarti di Champions League che ha visto risultati pressoché attesi per le italiane che, sfortunate alle urne di Nyon, si sono scontrate con il muro delle big spagnole (Real Madrid e Barcellona). Risultato a sorpresa invece per il City di Guardiola che crolla contro il Liverpool di Salah e compagni.

Poche chance per le italiane

Pochissime le possibilità per la Roma di De Francesco che dovrà recuperare il 4-1 dell' andata, seppur dovrà ospitare il Barcellona all'Olimpico; risultato ancora più difficile alla luce della recente sconfitta a vantaggio della Fiorentina.

Meglio, si fa per dire, la situazione della Juve che dovrà recuperare il 3-0 dell'andata, anche se dovrà giocare al Bernabeu e tra l'altro dovrà fare a meno di Dybala, squalificato per l'espulsione subita all'andata all'Allianz Stadium per due falli da ammonizione.

Difficile anche la situazione del Manchester City che dovrà si recuperare il 3-0 dell'andata ma che è l'unica che sulla carta può fare l'impresa, copiando quanto fatto l'anno scorso dal Barça (che recuperò il 4-0 del Psg con un sonoro quanto fantastico 6-1).

Speranza Europa League

L'unica italiana che ha le condizioni per portare avanti il nome dell'Italia nelle competizioni europee è la Lazio di Simone Inzaghi che, grazie al 4-2 imposto al Salisburgo all'andata, può ben sperare di passare il turno, ricordando però che bastano un 2-0 per perdere il vantaggio e tornare a casa.

Allenamento Juventus

Oggi, sotto una leggera pioggia, i bianconeri si sono allenati alla vigilia della partenza per Madrid prevista per martedì.

Assenti giustificati di oggi Dybala, Howedes e Bentancur che hanno goduto di una giornata di riposo.

La rifinitura è prevista per domani mattina alle 11:45, mentre nel pomeriggio è previsto il volo per la Spagna per poi fare visita al Bernabeu poco prima delle 19:00 ora in cui è prevista la consueta conferenza stampa della vigilia.

Al ritorno sarà un'altra partita

L'ex centrocampista del Milan, Ambrosini, in un'intervista di oggi, dice che la Juventus ha subito una dura sconfitta non meritata, per il gol iniziale che ha spiazzato i bianconeri, ma che successivamente hanno fatto il loro gioco; purtroppo la gara ha preso anche una strana piega e nonostante meritasse di segnare è stata punita oltremodo.

Il risultato sarà difficile da ribaltare ma le italiane, afferma l'ex Milan oggi opinionista Sky, saranno in grado di fare una buona prestazione, cercando anche di fare risultato.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!