Dopo la sconfitta per 4 a 1 della gara di andata a Barcellona, nessuno ormai più credeva nel passaggio del turno della Roma di Mister di francesco, eppure è successo. Eliminare il Barca sembrava un'impresa, un miracolo, ma i romanisti non si sono abbattuti e hanno conquistato la qualificazione alla semifinale di Champions League.

Una notte magica

'Una delle notti più belle della mia carriera sportiva' ha dichiarato a fine gara il capitano giallo-rosso Daniele De Rossi.

Ora la Roma è tra le prime quattro squadre più forti d'Europa: ciò non accadeva dal 1984, ben trentaquattro anni fa. E' festa grande all' 'Olimpico', strapieno con oltre 60 mila spettatori che hanno letteralmente polverizzato i tickets di ingresso in sole ventiquattro ore, comprandoli anche a caro prezzo e a scatola chiusa.

Si esulta, festeggia e canta anche tra le strade capitoline: sfilate, caroselli e cortei in auto, moto e scooter con bandiere e striscioni a Piazza del Popolo, Piazza Venezia, Piazza Navona.

Ovunque insomma per ricordare e vivere una notte che - in ogni caso e comunque vada - è destinata a rimanere nella storia del calcio romano. Non mancano gli sfottò ai cugini della Lazio: 'Chi non salta un laziale è' - gridano a squarciagola i romanisti. Una notte insonne per la capitale, ma una notte felice, una notte di gioia.

Come hanno festeggiato i vips?

Tanti i personaggi del mondo dello spettacolo, della televisione e della musica italiana nelle cui vene scorre il sangue giallo-rosso e che ieri, per una partita così importante, di certo non potevano non far sentire il proprio sostegno alla propria squadra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
A.S. Roma

In tribuna Monte Mario vi erano il regista e produttore cinematografico Carlo Vanzina, romanista sfegatato, il gruppo di attori e amici Edoardo Leo, Ricky Memphis e Claudio Amendola. Tra le autorità presenti in tribuna d'onore anche il sindaco di Roma Virginia Raggi, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del C.O.N.I. (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) Giovanni Malagò e il presidente/commissario straordinario della F.I.G.C.

(Federazione Italiana Giuoco Calcio) Roberto Fabbricini. 'Grazie Roma', l'inno ufficiale della società sportiva capitolina risuona in tutto lo stadio nel post partita. Lo stesso cantautore della canzone, il romano e romanista Antonello Venditti ha condiviso sui social network un video nel quale intona il celebre brano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto