Dopo le partite di ritorno dei quarti di finale di Champions che hanno regalato emozioni e sorprese, arriva il momento della verità per l'Europa League. Alle 21:05 si giocheranno in contemporanea le quattro partite di ritorno: Sporting Lisbona - Atlético Madrid (andata 0-2); Salisburgo - Lazio (andata 2-4); CSKA Mosca - Arsenal (andata 1-4); Olympique Marsiglia - (andata 0-1).

I boomakers puntano sulla vittoria del Salisburgo ma di misura

Tutte le partite di andata sono state vinte dalle squadre di casa. Per il ritorno gli allibratori danno come facili le vittorie di Arsenal (2.05 per il segno 2) e Atlético (la vittoria esterna è data a 1.90) e un vantaggio di misura al Marsiglia (2.35).

Incerto l'esito sul campo di Salisburgo con la vittoria dei padroni di casa quotata a 2.29 contro 3.15 per la vittoria della squadra capitolina, mentre il pareggio paga 3.70. Parliamo delle quote migliori per ogni esito: ogni agenzia applica una una strategia per cui, per chi volesse scommettere, il consiglio è di cercare e studiare con attenzione le singole offerte. Ad ogni modo, considerando la combinazione dei risultati di andata e ritorno, è considerata molto difficile la qualificazione del Salisburgo, tanto da essere offerta fino a 5 volte la posta puntata, mentre paga solo 1.16 il passaggio di turno dei biancazzurri. Sono disponibili anche le puntate 'al buio' (senza conoscere ancora i sorteggi delle semifinali e senza sapere se davvero la squadra romana ce la farà a qualificarsi): in questo caso la Lazio in finale è quotata intorno a 3.50-3.75.

Non facile ma possibile.

TV8 sceglie la diretta goal, diretta completa solo su Sky

La contemporaneità delle partite ha spinto anche questa volta TV8 a proporre la diretta-goal con una panoramica su tutte le partite. I tifosi della Lazio che vorranno seguire integralmente la partita in TV potranno dunque farlo solo su SKY Sport.

Affidandosi al web sarà anche possibile vedere la partita su NowTV, il canale online di Sky che consente il meccanismo pay per view, per cui sarà possibile comprare anche solo questo evento. Per la Lazio il passaggio di turno significherebbe tornare ai vertici del calcio europeo dopo 16 anni. Era la stagione 2002/03 e Simone Inzaghi era presente, ma in campo contro il Porto.

Finì male, con una sconfitta esterna pesante (4-1 il risultato finale) e un pareggio inutile per 0-0 nella partita di ritorno allo Stadio Olimpico. Un motivo in più per fare bene.

Segui la nostra pagina Facebook!