Tra Del Piero e Andrea Agnelli, da molti anni, non scorre buon sangue. L'attuale opinionista di Sky, infatti, non ha mai digerito il mancato rinnovo del contratto, nell'ormai lontano 2012, che lo ha costretto a terminare la sua lunga carriera lontano dal capoluogo piemontese. Nessuno, però, si sarebbe mai aspettato una simile presa di posizione da parte dell'ex capitano della Vecchia Signora che, nel post partita di Real Madrid-Juventus, ha avuto da ridire sulle polemiche del club bianconero e, in particolare, sulle parole al veleno di Gianluigi Buffon.

La vicenda

Al termine della partita del Santiago Bernabeu, com'era facilmente pronosticabile, si sono scatenate le proteste del club bianconero, in virtù del discutibile rigore concesso ai padroni di casa a trenta secondi dalla fine.

Il più infuriato, nel post partita, è stato l'attuale capitano della Juventus, Buffon che, con quella decisione, ha visto sfumare la sua ultima possibilità di vittoria in Champions League. Le parole di Buffon, che ha definito il direttore di gara "un animale con un bidone dell'immondizia al posto del cuore", non sono piaciute a tutti. Se, da parte di alcuni personaggi, sarebbe stato facile aspettarsi una netta presa di posizione anti-juventina, nessuno, nell'ambiente bianconero, si sarebbe mai immaginato che, proprio Alessandro Del Piero, storico capitano e numero dieci della Vecchia Signora, potesse non essere d'accordo con l'atteggiamento assunto dal suo vecchio club. L'attuale opinionista di Sky, infatti, ha dichiarato di non comprendere le parole del portiere bianconero e, in generale, di non condividere l'atteggiamento della Juventus a fine gara, colpevole di aver tirato nuovamente in ballo il match d'andata.

La reazione dei tifosi

Del Piero, per molti anni, ha rappresentato una vera e propria bandiera della Juventus e, la sua partita d'addio, nel maggio del 2012, resterà uno dei momenti più commoventi della storia bianconera. Insomma, dimenticare un giocatore del genere, dalle parti di Torino, è pressoché impossibile.

Il suo atteggiamento post atteggiamento post Real Madrid-Juventus, però, non è andato giù a molti tifosi della Vecchia Signora che, inevitabilmente, si sono sentiti traditi dal loro storico capitano, apparso incredibilmente freddo di fronte ad una situazione emotivamente bollente. Se, alcuni supporters bianconeri non riescono proprio ad accusare l'ex goleador della Juventus, altri, dopo ieri sera, lo hanno immediatamente scaricato, giustificando la scelta di Andrea Agnelli di non avergli mai proposto un ruolo all'interno della società.

Certe volte, anche le bandiere, smettono di sventolare.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!