Dal primo scudetto dell'era Conte, ogni anno, la domanda è sempre la stessa: quanti sono gli scudetti della Juventus? I due tricolori tolti ai bianconeri in seguito a Calciopoli, infatti, a dodici anni di distanza, continuano a creare polemiche tra le tifoserie. La posizione della società torinese, però, è apparsa ancora una volta chiarissima.

36 sul campo

La Juventus e, con essa, i suoi tifosi, non vuole assolutamente rinunciare ai due scudetti revocati, risalenti alla stagione 2004/2005 e 2005/2006. Se il primo campionato non è stato nemmeno assegnato, il secondo, invece, fu assegnato a tavolino dall'Inter che, pur arrivando terza, si è ritrovata a "festeggiare" il tricolore, in seguito all'ulteriore penalizzazione subita dal Milan di Carlo Ancelotti.

Nonostante i tifosi nerazzurri abbiano rinominato quel trionfo come "lo scudetto degli onesti", dalle parti di Torino, invece, continuano a rivendicare la paternità di quei successi. Da quel giorno, dunque, si è iniziato a discutere sull'effettivo numero di campionati conquistati dalle due società e, la decisione del club di Andrea Agnelli di esporre il numero 36 davanti all'ingresso principale dell'Allianz Stadium, ha fatto storcere il naso a molti tifosi di fede nerazzurra e non solo. Se da più parti, infatti, si accusa la Juventus di non rispettare le sentenze della giustizia sportiva, i neo campioni d'Italia, d'altro canto, hanno sempre ritenuto ingiusta la pena subita in quel lontano 2006, ritenendo che i tempi particolarmente ristretti, aggiunti ad un processo che ha subito un grande influsso mediatico, abbiano portato a delle conclusioni eccessivamente frettolose e approssimative.

Discussioni social

Nella giornata di ieri, per le strade di Napoli, è apparso un manifesto raffigurante un tricolore, contornato da immagini significative dell'ultima stagione disputata dai ragazzi di Maurizio Sarri. Non è sfuggito, inoltre, un enorme "tre sul campo", situato nella parte bassa del cartellone.

Insomma, un chiaro riferimento al motto utilizzato dai bianconeri per indicare il proprio numero di scudetti conquistati. I tifosi della Juventus, hanno immediatamente replicato, ricordando ai supporters azzurri che, nonostante le sentenze di Calciopoli abbiano ribaltato la classifica finale, quegli scudetti sono stati ottenuti attraverso due primi posti consecutivi.

C'è la sensazione che, queste discussioni, potrebbero davvero non finire mai, almeno fino a quando la Vecchia Signora continuerà a vincere con questa straordinaria regolarità.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!