Colpi di mercato a costo zero? Spesso e volentieri sono i cosiddetti 'colpacci', con giocatori di altissimo livello che, liberi da vincoli contrattuali, rappresentano investimenti importanti per tutte le società nel rapporto qualità-prezzo. In tal senso, alcuni club della Serie A si sono mossi con largo anticipo. L'Inter, ad esempio, ha già depositato il contratto del difensore centrale Stefan De Vrij, in scadenza con la Lazio. Le cifre sono decisamente alte: il giocatore olandese sarà nerazzurro per cinque anni e percepirà 3,8 milioni a stagione. Stiamo parlando di un calciatore il cui valore di mercato si aggira sui 40 milioni di euro.

Ma, in tal senso, vanno aggiunti anche i blitz di Juventus e Milan: i campioni d'Italia sembrano essersi aggiudicati le prestazioni di Emre Can, in scadenza con il Liverpool, mentre per i rossoneri c'è in arrivo il portiere del Napoli, Pepe Reina. Ma la lista degli svincolati di lusso è decisamente lunga, ci si potrebbe comporre una squadra e sarebbe una squadra di qualità.

Balotelli: sarà la star del calciomercato?

Con Roberto Mancini che, entro una decina di giorni, dovrebbe essere ufficializzato in qualità di nuovo CT della Nazionale, Mario Balotelli potrebbe rientrare nel giro azzurro. SuperMario lo meriterebbe, dopo le ultime due ottime stagioni in Francia con la maglia del Nizza. Il suo contratto scade alla fine di giugno ed il suo desiderio è quello di tornare in Italia.

Alcune indiscrezioni lo hanno accostato alla Roma, all'estero ci sarebbe il Borussia Dortmund che si è fatto avanti, ma come già detto per l'ex attaccante di Inter, Milan e Liverpool la scelta italiana rimane prioritaria. Restiamo in tema di attaccanti con altri due nomi di prestigio: il primo è quello del brasiliano Bernard, in scadenza con lo Shakthar.

Nel recente passato è stato dato ad un passo dall'Inter, poi accostato al Milan. La sua destinazione più probabile, in realtà, è la Turchia con il Besiktas pronto ad accoglierlo, ma alcuni rumors provenienti dalla Premier League vorrebbero anche l'Arsenal sulle sue tracce. Infine Hatem Ben Arfa, illustre 'separato in casa' del PSG che l'allenatore Unai Emery ha tenuto fuori rosa per tutta la stagione.

Non più giovanissimo (31 anni) ma certamente ancora valido, il suo contratto scade a giugno e sarà libero di accasarsi altrove. Le qualità non mancano, la voglia di rivalsa c'è tutta dopo una stagione persa: potrebbe essere davvero un colpaccio a costo zero.

Fellaini, pezzo pregiato

Tra i giocatori in scadenza di contratto c'è anche il belga Marouane Fellaini. Potrebbe rinnovare con il Manchester United, ma le offerte altrove non mancano ad iniziare dall'Italia dove, in questi mesi, parecchi club hanno fatto alcuni 'sondaggi' in merito: Inter, Roma, Milan e Napoli su tutte. Secondo le ultime indiscrezioni, però, potrebbe andare in Cina dove diversi club sarebbero ben disposti a coprirlo d'oro.

Altro centrocampista in scadenza di contratto è l'inglese Jack Wilshere che è stato accostato al Milan in diverse occasioni, le ultime notizie che provengono da Londra lo indicherebbero però molto vicino a rinnovare il contratto con l'Arsenal.

Difensori: colpi possibili in Premier League

Per quanto riguarda il reparto arretrato, almeno due acquisti a parametro zero si potrebbero valutare in merito a giocatori certamente di prim'ordine: ad iniziare da Robert Huth che era stato protagonista dello storico titolo del Leicester di Claudio Ranieri e che ha praticamente saltato l'intera stagione per infortunio. Dovrebbe lasciare la sua attuale squadra a fine stagione, non ha un'eta verde (34 anni il prossimo agosto), ma potrebbe fornire un'occasione in saldo a chi è a caccia di un difensore centrale di comprovata esperienza.

Diverso il discorso relativo a Luke Shaw, duttile esterno sinistro che può giocare anche a centrocampo per il quale il Manchester United pagò al Southampton 40 milioni nell'estate del 2014. Si tratta di un giocatore giovane (quasi 23 anni) con ancora ampi margini di miglioramento, il suo contratto con i Red Devils scade a giugno ed è attualmente ai ferri corti con Josè Mourinho, motivo per cui difficilmente rinnoverà. In scadenza anche Rafinha: non stiamo parlando del centrocampista brasiliano dell'Inter, ma del suo omonimo del Bayern Monaco, brasiliano di passaporto tedesco. L'eclettico difensore esterno destro che militò una stagione al Genoa (2010/2011) sarà quasi certamente lasciato libero dal club bavarese dopo la fine del suo contratto che scade il prossimo 30 giugno.

Anche nel suo caso non si tratta più di un giovanotto visto che si appresta a compiere 33 anni il prossimo settembre.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!