E' di pochi minuti fa la pubblicazione del Comunicato Ufficiale n. 66 diramato dal Tribunale Federale Nazionale –Sezione Disciplinare, che ha assunto alcune importanti decisioni in merito al deferimento del Bari Calcio, club di serie B che lotta per ottenere il miglior piazzamento in chiave play off.

Il Tribunale Federale Nazionale ha accolto l'istanza della Procura per il deferimento del Bari

Per quanto riguarda i deferimenti del Procuratore Federale a carico del legale rappresentante e presidente del Bari Cosmo Antonio Giancaspro e del dott.

Palasciano Giovanni, quale socio partner della società Ria Grant Thornton Spa, soggetto responsabile del controllo contabile del club barese, in relazione alla richiesta istruttoria ex art. 34, comma 4 CGS, formulata dalla stessa Procura Federale, il TFN ha accolto l'istanza e ha dato mandato alla Procura di acquisire gli atti del procedimento. Nell'atto procedurale viene, inoltre, specificato di fare richiesta alla Procura della Repubblica di Bari del documento dal quale emerge il saldo contabile del conto corrente bancario intestato alla società biancorossa alla data del 16 marzo 2018.

E' stata peraltro rigettata l'opposizione, da parte della difesa del club per l'acquisizione di tale documentazione, in quanto necessaria all'istruttoria.

La data del 1° giugno come prosecuzione dell'udienza

Alla luce del dispositivo della sentenza, il TFN ha stabilito la data del 1.6.2018, ore 11, come prosecuzione dell'udienza, con sospensione dei termini ex art 34 bis, comma 5 CGS.

Questo, in sintesi, quanto emerge dal comunicato federale che in buona sostanza ritiene fondato il deferimento a carico del club barese sulla base del dispositivo della Procura Federale.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie B

Ora non resta che attendere quali decisioni saranno adottate e, soprattutto, se ciò comporterà l'eventuale penalizzazione in classifica per il Bari.

Con il prossimo turno settimanale, il campionato di Serie B terminerà la regular season e per effettuare i play off sarà necessario stabilire i piazzamenti, dalla terza all'ottava classificata, per la griglia delle gare che inizieranno sabato 26 maggio.

E' lecito allora chiedersi come potranno effettuarsi gli accoppiamenti se per la società pugliese c'è il rischio di una penalizzazione dopo tale data?

Attendiamo gli sviluppi della vicenda e le decisioni da parte degli organi competenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto