In attesa di Emre Can e Mattia Perin (per il portiere si stanno ultimando gli ultimi dettagli), la Juventus continua a lavorare sul mercato in entrata e in uscita, mantenendo viva l'attenzione anche sui giovani di prospettiva, ma che comunque abbiano acquisito buona esperienza internazionale.

De Ligt è il nome nuovo per la difesa

In attesa di capire la situazione legata a Matteo Darmian, per il quale il Manchester United chiede 20 milioni, rispetto ai 12 milioni proposti dalla Juventus, ma quest'ultima ha dalla sua la volontà del giocatore, la Vecchia Signora si focalizza ancora sul reparto arretrato.

In queste ore è spuntato un nome nuovo nel taccuino dei dirigenti bianconeri. Si tratta del difensore olandese, classe '99, Matthijs De Ligt. Cresciuto nel vivaio dell'Ajax, ricopre il ruolo di difensore centrale, ma è assai duttile e in grado di giocare come terzino destro o addirittura potenziale mediano e, nonostante la giovane età, non solo ha già esordito in Nazionale, ma uno dei suoi punti di forza è senza dubbio la spiccata personalità. Elegante e carismatico è stato definito, da parte di chi lo ha allenato in questi anni, un vero leader capace di trasmettere positività alla squadra. In generale, in tutte le competizioni, ha disputato circa 39 partite andando a segno 3 volte e sfornando altrettanti assist.

Non fa mistero il fatto che sia seguito da molti club, ma adesso, secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, è la Juventus che ci sta provando. Titolare nell'amichevole del 4 giugno allo Stadium contro l'Italia, sarà stato sicuramente tenuto sotto osservazione da Marotta e Paratici. Momentaneamente quel che si sa è che il ragazzo è già stato a Torino con il suo procuratore e ha visitato le strutture della società in compagnia di Pavel Nedved.

Il prezzo del suo cartellino, stando quanto pubblicato da transfermark si aggira intorno ai 25 milioni. Difficilmente l'Ajax si priverà del suo gioiellino e dunque per la Juve ci sarà parecchio da lavorare.

In uscita i 'baby' Tello, Macek e Kastanos

La Juventus non si concentra solo sul mercato in entrata, ma anche su quello in uscita.

I tre indiziati, secondo Sky Sport, in questo caso sono i 'baby' Tello, Macek e Kastanos, ma andiamo per ordine.

Si è già tenuto un incontro tra la Juventus e il Levante per Andres Tello. Il giovane colombiano, classe 1996, in quest'ultima stagione ha giocato nel Bari e ora piace molto agli spagnoli. La Juventus quindi potrebbe mandarlo a farsi le ossa e acquisire maggiore esperienza.

Altri giocatori in partenza sono Roman Macek (ultima esperienza per lui alla Cremonese) e Grigoris Kastanos (rientrante dallo Zulte Waregem causa infortunio). I due centrocampisti sono stati chiesti dal Lugano, che vorrebbe entrambi in prestito. Potrebbe essere una buona opzione per farli crescere e far si che siano pronti per una possibile avventura in prima squadra con la Juventus.

Macek è anche nel mirino del Padova, quindi si prospetta un duello tra le due squadre.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!