E' il primo vero big match dei Mondiali in Russia quello in programma stasera, alle ore 20, fra Portogallo e Spagna. Una partita ricca di fascino, che arriva in un momento delicato per gli spagnoli, dopo l'esonero di Julen Lopetegui. Adesso a guidare le "Furie rosse" c'è Fernando Hierro. Lopetegui è stato sollevato dall'incarico - dalla Federcalcio spagnola - dopo aver annunciato il suo imminente passaggio al Real Madrid.

I precedenti

Tra Portogallo e Spagna esiste un solo precedente ai Mondiali, nel 2010: in quell'occasione s'imposero gli spagnoli, 1-0. Complessivamente 38, prevalentemente in altri ambiti, i confronti fra le due squadre: 17 volte ha vinto la Spagna, 8 il Portogallo.

La gara si preannuncia tirata e combattuta.

Possibili formazioni per le due squadre

PORTOGALLO (4-4-2): 1 Rui Patricio; 15 Ricardo Pereira, 3 Pepe, 2 Bruno Alves, 5 Raphael Guerreiro; 20 Ricardo Quaresma, 8 Joao Moutinho, 14 William Carvalho, 11 Bernardo Silva; 7 Cristiano Ronaldo; 9 Andre Silva. Allenatore: Fernando Santos.

SPAGNA (4-3-3): 1 David De Gea; 18 Jordi Alba, 3 Gerard Pique, 15 Sergio Ramos, 12 Alvaro Odriozola; 7 Saul Niguez, 5 Sergio Busquets, 6 Andres Iniesta; 22 Isco, 19 Diego Costa, 21 David Silva. Allenatore. Allenatore: Fernando Hierro.

Segui la nostra pagina Facebook!