Francia-Argentina sarà il primo ottavo di finale dei Mondiali di Russia 2018 e si giocherà il 30 giugno con fischio d'inizio alle ore 16. È senza ombra di dubbio la partita più spettacolare che ci viene proposta in questa seconda parte del torneo ad eliminazione diretta. Novanta minuti (o più) da vivere con il fiato sospeso per conoscere quale sarà la squadra qualificata ai quarti. Non sarà soltanto la sfida tra Griezmann e Messi, ma una partita aperta a tutti i pronostici, nonostante le due nazionali abbiano avuto un cammino diverso in questa prima fase a gironi.

La Francia di Didier Deschamps ha dimostrato di essere una squadra davvero completa in tutti i reparti e di avere dei grandi campioni pronti a fare la differenza. I transalpini sono giustamente candidati alla vittoria finale del torneo ma si troveranno di fronte subito un ostacolo davvero durissimo da superare. L'Argentina ha acciuffato gli ottavi di finale dei mondiali per il rotto della cuffia. Dopo aver conquistato soltanto un punto nelle prime due partite, fondamentale è stata la vittoria contro la Nigeria, nella quale è tornato a segnare proprio Messi, il giocatore più rappresentativo dell'albiceleste.

La qualificazione ha messo per ora a tacere ogni tipo di polemica legata alle scelte del ct Sampaoli, ma d'ora in poi sarà sicuramente vietato sbagliare. Questa sarà la terza volta che Francia e Argentina si troveranno di fronte nei mondiali. Entrambi i precedenti sorridono all'Albiceleste. Nell'edizione del 1930 battè la Francia per 1-0 a Montevideo, nell'edizione del 1978 giocata proprio in Argentina invece si impose sugli avversari per 2-1. Diamo uno sguardo a quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori in vista di questa partita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Le ultime sulle formazioni

Per quanto riguarda la probabile formazione dell'Argentina, Sampaoli dovrebbe mandare in campo la stessa squadra che ha battuto la Nigeria. In porta dunque conferma per Armani, dietro la linea sarà a quattro con Mercardo, Otamendi, Rojo e Tagliafico. A centrocampo Perez e Di Maria saranno i due esterni, mentre in mezzo titolare ancora una volta l'esperto Mascherano in coppia con Banega.

E in attacco? Ovviamente Messi gioca dall'inizio, con Higuain favorito su Aguero come suo partner.

Sembra fatta pure la formazione della Francia. Deschamps infatti manderà in campo la sua squadra con il 4-2-3-1. In porta Lloris, protetto da Pavard, Varane, Umtiti e Hernandez. A centrocampo Matuidi e Kantè, quindi alle spalle del centravanti Giroud dovrebbero giocare Pogba, Griezmann e Mbappè.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto