Che Diego Armando maradona fosse decisamente meglio in campo che fuori lo si sapeva già da tempo. Durante il match tra Nigeria e Argentina, però, l'ex numero 10 del Napoli è stato più volte inquadrato in situazioni 'ambigue'. Se sulla prima rete siglata da Messi, pur esultando in maniera lievemente eccessiva, il Pibe de Oro non è andato oltre, sul goal decisivo di Rojo, invece, la situazione gli è davvero sfuggita di mano. Inquadrato dalle telecamere, infatti, Maradona ha mostrato con decisione entrambi i medi, suscitando imbarazzo nei commentatori.

La vicenda

Nigeria-Argentina si preannunciava come una gara ricca di emozioni. Il match, infatti, non ha deluso le aspettative. Nonostante un mondiale di calcio produca inevitabilmente delle reazioni forti, talvolta l'importanza del proprio ruolo ti costringe a mantenere un certo stile. Non deve pensarla così Diego Armando Maradona che, nonostante rappresenti uno dei calciatori più amati della storia dell'albiceleste, si è mostrato molto agitato sugli spalti del Saint-Petersburg Stadium.

Dopo la tanto attesa rete di Lionel Messi, l'ex fantasista del Napoli si è lasciato andare ad una esultanza liberatoria, nella quale ha prima incrociato le braccia per poi rivolgerle al cielo in segno di ringraziamento. In seguito al pareggio della Nigeria, arrivato grazie all'intervento della VAR, Maradona è apparso disperato in tribuna e, a tratti, anche annoiato. Se queste reazioni hanno provocato ironia e divertimento, ciò che lo storico numero 10 partenopeo ha combinato subito dopo la rete realizzata da Rojo, ha indignato la grande maggioranza dei telespettatori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

L'ex fenomeno, infatti, è stato 'catturato' dalle telecamere nel momento peggiore della sua folle esultanza, proprio quando stava mostrando entrambi i medi verso i tifosi nigeriani. Le immagini, subito dopo, hanno cambiato obiettivo, per censurare quel gesto così irrispettoso nei confronti di un avversario che, con mezzi decisamente inferiore rispetto a quelli della Nazionale di Sampaoli, stava per compiere un vero e proprio miracolo sportivo.

Siamo abituati

Non è la prima volta che Diego Armando Maradona si comporta in questo modo in diretta tv. Come dimenticare, in tal senso, il gesto dell'ombrello dell'ex giocatore del Napoli rivolto a Equitalia, durante la trasmissione di Fabio Fazio 'Che tempo che fa' del 2013. Anche quella volta, l'argentino non si trattenne, finendo con l'essere duramente attaccato da personaggi di spicco del mondo della politica italiana.

Insomma, se tanti bambini, ancora oggi, vorrebbero avere il talento di Diego Armando Maradona, si spera che siano in pochi a voler emulare le sue gesta al di fuori del rettangolo di gioco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto