Sono state decise le squadre che si giocheranno la promozione in Serie B sabato 16 giugno a Pescara. Nelle semifinali play-off di Serie C infatti Cosenza e Siena passano il turno, entrambe in modo rocambolesco e spettacolare. La squadra calabrese elimina il Sudtirol in rimonta mentre il Siena si fa rimontare nei tempi regolamentari ma riesce ed eliminare il Catania dopo la lotteria dei rigori.

Cosenza-Sudtirol 2-0

Al San Vito di Cosenza, la squadra di Piero Braglia aveva l'obbligo di vincere per portare il match almeno ai supplementari.

Infatti nel match di andata la squadra calabrese era uscita sconfitta dal campo del Sudtirol per una rete a zero. La partita, disputata in una buona cornice di pubblico, si decide negli ultimi 20 minuti di gioco. Al 69esimo infatti il Cosenza trova il goal del vantaggio: sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra, arriva puntuale l'inserimento di Baclet che fa esplodere il "San Vito". Con questo risultato il match si prolungherebbe ai supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

Ma il colpo di scena deve ancora arrivare; nel corso dei minuti di recupero, quindi a partita prossima alla conclusione, il Cosenza trova il raddoppio; da un tiro dalla bandierina, arriva l'autorete clamorosa di Frascatore che fa impazzire tutta Cosenza con i suoi tifosi.

Catania - Siena 2-1 (3-4 dcr)

Partita al cardiopalma quella del Massimino. Il Catania ha un solo risultato a disposizione, ovvero la vittoria, poichè nel match di andata al Franchi di Siena la squadra siciliana aveva perso per effetto del goal di Marotta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C Calciomercato

Alla mezz'ora Santini gela gli spalti del Massimino e porta avanti la squadra toscana. Il Catania reagisce e costruisce buone occasioni, concretizzate al 43esimo grazie ad uno stacco di testa perfetto di Curiale. Il goal che prolunga il match ai supplementari arriva al 68esimo, grazie ad un calcio di rigore realizzato da Francesco Lodi, concesso per un fallo di mano di un difensore bianconero. Il match prosegue ai supplementari e la grande occasione per chiudere il discorso qualificazione è per il Catania.

Punizione magistrale dal limite dell'area di Lodi che si stampa sulla trasferta con Pane battuto. Ai calci di rigore è decisivo l'errore di Mazzarani che sbaglia il proprio tiro e manda così il Siena nella finale di Pescara.

Sarà quindi Cosenza - Siena, la partita che deciderà chi salirà nella serie cadetta. L'appuntamento sarà sabato prossimo all' "Adriatico" di Pescara, con fischio d'inizio alle 20:45.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto