La Francia è campione del mondo per la seconda volta nella storia, decisivo il 4 a 2 contro la Croazia grazie ai gol degli uomini più rappresentativi dell'undici di Deschamps: Griezmann, Pogba, Mbappè e sfruttando lo sfortunato autogol di Mandzukic, a nulla valgono i due gol dei croati firmati da Perisic e dallo stesso Mandzukic.

Deschamps segue le orme di Zagallo e Beckenbauer, diventa il terzo allenatore ad aver vinto la coppa del mondo sia da giocatore che da ct.

Il primo tempo

Inizio della prima frazione di gioco abbastanza contratto da parte delle due squadre, sia la formazione di Dalic che quella di Deschamps cercano di bloccare il gioco avversario più che attaccare.

Alla prima occasione della partita il risultato si sblocca, Griezmann batte una punizione nella trequarti croata, Mandzukic devia sfortunatamente nella propria porta, la nazionale transalpina è sull' 1-0 al 18'.

La risposta croata non si fa attendere, al 22' punizione di Modric che crossa al centro per Vida, il difensore del Besiktas non inquadra la porta.

Questo è solo il preludio al pareggio croato che arriva al 28', Perisic scaglia un potente tiro dal limite dell'area di rigore sfruttando un incertezza della difesa transalpina, palla all'angolino e pareggio della formazione balcanica.

La situazione di equilibrio dura per poco, le palle da fermo sono una costante nel Mondiale dell'undici di Deschamps e ancora una volta sono decisive: al 37' Perisic colpisce il pallone con la mano su un colpo di testa di Matuidi, dopo un consulto con il Var l'arbitro Pitana assegna il rigore che viene realizzato da Griezmann, che segna il suo quarto gol nel mondiale russo.Il primo tempo si conclude con il vantaggio della nazionale transalpina per 2-1.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Il secondo tempo

La seconda frazione di gioco nettamente più entusiasmante della prima, complice la formazione di Dalic che è costretta a sbilanciarsi per trovare il pareggio lasciando campo al contropiede francese.

Al 48' la prima occasione, Rebic con un gran tiro testa i riflessi di Lloris, il portiere del Tottenham non si fa sorprendere e respinge in calcio d'angolo.

Al 51' grande accelerazione di Mbappè che lascia sul posto Vida e con il piatto cerca di superare Subasic, l'estremo difensore croato è attento e devia con il corpo.

Al 13' arriva il tris francese, Griezmann aggancia il pallone al limite dell'area di rigore e appoggia a Pogba che prima tira sul corpo di Vida e poi raccoglie la ribattuta spiazzando Subasic, 3 a 1 Francia.

La Formazione di Dalic subisce il colpo morale e non riparte più, al 65' Mbappè cala il Poker con un gran tiro da fuori, 4 a 1 per la formazione transalpina.

A nulla vale il clamoroso errore di Lloris che regala il secondo gol a Mandzukic, il centravanti juventino sfrutta l'errore dell'estremo difensore francese e segna il definitivo 4 a 2.

La Francia è campione del mondo per la seconda volta nella storia, eguaglia il risultato ottenuto nel 1998. Deschamps diventa il terzo allenatore ad aver vinto la coppa del mondo sia da giocatore che da allenatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto