L'estate del Calciomercato relativo alla Serie A ha rotto decisamente i ponti con il passato. Le trattative per quanto riguarda gli acquisti dei club italiani si sono chiuse lo scorso 17 agosto, prima dell'avvio del campionato. Sono però rimaste in piedi le trattative in uscita, riguardanti i giocatori che potrebbero lasciare il campionato italiano per lidi più o meno prestigiosi. L'insolita finestra estiva di quest'anno ha cambiato le abitudini: prima la sessione estiva terminava il 31 agosto, a campionato già iniziato; da quest'anno la Lega Calcio ha deciso per lo stop prima del calcio d'inizio.

Andiamo allora a vedere i colpi più intriganti di questi ultimi giorni.

Nuove avventure

Tralasciando le bombe di mercato da prendere con le pinze, proprio come l'ultima su Dybala, la trattativa più risonante di questo mercato in uscita è certamente quella legata all'addio alla Roma di Kevin Strootman. Il suo passaggio all'Olympique Marsiglia ha portato nelle casse giallorosse circa 25 milioni di euro, ma ha ingenerato malcontento in parecchi tifosi romanisti. Sarà un'altra squadra francese, il Rennes, ad ospitare l'attaccante franco-senegalese del Torino, M'Baye Niang, ceduto in prestito con diritto di riscatto.

Il buon esito della trattativa è stato comunicato con un tweet dalla stessa società transalpina. Anche l'interista Yann Karamoh potrebbe tornare in Ligue 1 e le ultime indiscrezioni lo danno vicinisssimo al Saint Etienne al quale dovrebbe approdare in prestito. Sempre in Francia, il Marsiglia starebbe spingendo per avere Kean dalla Juventus, ma Marotta sta valutando solo opzioni superiori ai 15 milioni con recompra.

Il mercato della Ligue francese è davvero molto attivo, grazie anche al colpo Nacer Chadli messo a segno dal Monaco nelle ultime ore. Il giocatore arriverà dal West Bromwich per la stagione del riscatto dopo l'ottimo Mondiale con il Belgio che lo ha decisamente rilanciato.

Occasioni ed esuberi

Situazioni ancora più intriganti nel mercato delle occasioni: tanti gli svincolati, molto spesso i giocatori che finiscono al margine di un progetto societario o vivono situazioni di "separati in casa", ma non per questo possono ritenersi calciatori di bassa qualità.

Tra questi sono di prim'ordine i nomi di Marchisio, Yaya Tourè, Samir Nasri e Ben Arfa.

Marchisio - Il Principino ha da poco rescisso consensualmente il contratto che lo legava alla Juventus, rinunciando a trovare spazio nella competitiva rosa di Allegri, ma mettendo al primo posto l'amore per i colori bianconeri, ragion per cui non giocherà in altre squadre italiane (il mercato in entrata per gli svincolati in Serie A è ancora aperto, ndr). Il giocatore sembra vicino al Porto, ma ha altre offerte sul tavolo da esaminare.

Yaya Tourè - un ingaggio certamente pesante ed un'ultima stagione di alti e bassi hanno certamente reso il rinnovo difficile per un classe '83 che ora è in cerca di una nuova avventura.

Una clamorosa indiscrezione suggerisce che l'ivoriano potrebbe presto accasarsi all'Arsenal.

Samir Nasri - è forse il nome che desta più scalpore tra la lista dei parametri zero. Per qualche motivo ancora oggi misterioso, la carriera del giocatore si è involuta e ora è fermo per squalifica, per avere infranto le regole dell'antidoping, pervenutagli alla fine dell'ultima stagione e che lo terrà ai box per 6 mesi.

Hatem Ben Arfa - era stato conteso da mezza Europa prima di accasarsi al Paris Saint Germain. Dopo l'altalenante stagione 2016-2017, i rapporti con Emery sono peggiorati e il giocatore è finito fuori rosa per tutta la passata stagione.

Sulle sue tracce ora c'è il Rayo Vallecano, ma gli ultimi rumors danno anche il Rennes interessato al centrocampista franco-tunisino.

Infine, in risalto il trasferimento di Marco Borriello all'Unión Deportiva Ibiza, nella seconda divisione spagnola. L'ex attaccante di Milan e Roma, ultima stagione alla Spal, ha 'chiamato' sull'isola delle Baleari addirittura Antonio Cassano che, secondo le ultime indiscrezioni, starebbe valutando un clamoroso rilancio sul campo.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!