Dopo più di sei anni l'Inter torna "a rivedere le stelle", come dice lo slogan pubblicitario di inizio stagione. I nerazzurri, infatti, si apprestano a fare il nuovo esordio in Champions League, questa sera alle ore 18:55 contro il Tottenham, allo stadio Meazza tutto esaurito, con oltre sessantamila spettatori preannunciati.

Un match molto atteso dal popolo interista, soprattutto dopo i risultati negativi ottenuti in questa prima parte di stagione. L'Inter, infatti, in campionato ha raccolto solo quattro punti in quattro giornate, con una sola vittoria, contro il Bologna al Dall'Ara prima della sosta, un pari contro il Torino in casa e ben due sconfitte, contro il Sassuolo e contro il Parma, in casa, sabato per 1-0.

Un match che ha fatto discutere molto, sia per gli errori arbitrali che per alcuni limiti mostrati dalla rosa a disposizione di Luciano Spalletti. Il tecnico nerazzurro, dunque, ha redarguito i suoi in vista del match contro gli Spurs e prepara qualche cambio rispetto a quanto visto nella gara contro il Parma.

Inter-Tottenham, Spalletti di fronte alle scelte di formazione

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, sta preparando la formazione da mandare in campo tra qualche ora contro il Tottenham. Stando a quanto riportato da Sky Sport, arrivano buone notizie dall'infermeria della squadra nerazzurra. Potrebbe giocare dal primo minuto, infatti, Danilo D'Ambrosio, che stringerebbe i denti dopo la botta subita nel match contro il Parma, che lo ha costretto ad uscire anzitempo dal campo.

Difesa a quattro, dunque, con De Vrij e Skriniar che dovrebbero giocare al centro e con il ritorno di Asamoah dal primo minuto a sinistra al posto di Dalbert, il quale è fuori dalla lista Champions. Fuori dalla lista c'è anche Gagliardini, che sarà sostituito in mezzo al campo da Vecino, con Brozovic al suo fianco.

Sulla destra salgono le quotazioni di Politano, che potrebbe essere preferito a Candreva. Nainggolan e Perisic completano la linea dei trequartisti, con il ritorno dal primo minuto di Mauro Icardi al centro dell'attacco dopo l'infortunio muscolare che gli ha fatto saltare la sfida contro il Bologna e un tempo contro il Parma.

Le probabili formazioni di Inter-Tottenham

Detto delle possibili scelte di Spalletti, qualche cambio è costretto a farlo anche il tecnico argentino, Mauricio Pochettino, che deve fare a meno di Lloris, Alli e Sissoko per problemi fisici. L'allenatore del Tottenham, però, ha lasciato a casa anche Trippier e Alderweireld per scelta tecnica. Gli Spurs, dunque, dimostrano che non stanno attraversando un buon periodo dopo il ko subito in campionato contro il Liverpool.

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah, Vecino, Brozovic, Politano, Nainggolan, Perisic, Icardi.

Tottenham (4-2-3-1): Vorm; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembelé; Lamela, Eriksen, Lucas; Kane.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!