Sono passati quasi sette anni ma adesso ci siamo: l'Inter sta per tornare in Champions League. Domani, infatti, i nerazzurri affronteranno il Tottenham, con inizio alle ore 18:55, in uno stadio Meazza che si preannuncia tutto esaurito con oltre settantamila spettatori. Una qualificazione strappata lo scorso anno all'ultima giornata con il successo allo stadio Olimpico contro la Lazio nello scontro diretto. Un match delicato per l'Inter anche per il momento negativo che la squadra sta attraversando in campionato dove ha raccolto soli quattro punti in quattro giornate. La sconfitta di misura contro il Parma ha scatenato tante polemiche per gli errori arbitrali.

Inter, le scelte di Spalletti

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, sta studiando la formazione da mandare in campo domani sera contro il Tottenham. C'è un grande dubbio da sciogliere e riguarda le condizioni del terzino destro Danilo D'Ambrosio, uscito anzitempo dal campo contro il Parma a causa di una brutta botta. Se il giocatore dovesse farcela spazio al 4-2-3-1 visto contro i ducali mentre, in caso di forfait, ci sarà un piccolo stravolgimento tattico con il passaggio al 3-4-2-1 con l'impiego di Antonio Candreva sulla destra e con Joao Miranda al centro della difesa al fianco di Milan Skriniar e Stefan De Vrij. A sinistra ci sarà Kwadwo Asamoah che contro il Parma ha giocato solo uno spezzone di gara mentre in mezzo al campo ci saranno Brozovic e Vecino che prenderà il posto di Gagliardini, rimasto fuori dalla lista Champions.

Sulla trequarti, invece, agirà sicuramente Radja Nainggolan, che sarà affiancato da Ivan Perisic in caso di passaggio alla difesa a tre o agirà sulla sinistra nel caso di conferma della difesa a quattro. Al centro dell'attacco, invece, tornerà Mauro Icardi dopo aver saltato la sfida contro il Bologna per un infortunio muscolare ed aver giocato soltanto uno spezzone di ripresa contro il Parma.

Tottenham, le scelte di Pochettino

Scelte quasi obbligate per il tecnico del Tottenham, Mauricio Pochettino, che deve fare a meno del portiere Lloris, e del fantasista Dele Alli oltre che del centrocampista francese Sissoko. Tra i pali, dunque, spazio a Vorm, mentre la linea difensiva sarà composta da Trippier, Alderweireld, Vertonghen e Rose, con i tre di centrocampo che saranno Dembelé, Winks e Dier.

Il tridente d'attacco, invece, sarà formato da Lucas Moura, Kane ed Eriksen, con Son che partirà dalla panchina.

Le probabili formazioni

Inter (3-4-2-1/4-2-3-1): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Miranda (D'Ambrosio), Candreva, Brozovic, Vecino, Asamoah, Nainggolan, Perisic, Icardi.

Tottenham (4-3-3): Vorm, Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose, Dier, Dembele, Winks, Eriksen, Lucas Moura, Kane.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!