Il Milan per il momento si sta rendendo protagonista di un campionato che non sta deludendo le attese di inizio stagione, anche se si percepisce che la società vuole qualcosa in più. Proprio per questo motivo il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, dovrà essere bravo a gestire la situazione di emergenza visti i tantissimi infortuni, cercando di non perdere terreno sulle rivali dirette per un posto nella prossima Champions League. Si ha la sensazione che sarà proprio questa la condizione per l’ipotetica permanenza di Gattuso sulla panchina rossonera, infatti qualora il tecnico dovesse deludere le attese difficilmente la società lo confermerebbe.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

A testimonianza di ciò, come riportato da ‘tuttomercatoweb’, la dirigenza rossonera starebbe sondando i primi nomi e avrebbe avuto contatti con Gian Piero Gasperini, attuale allenatore dell’Atalanta.

Gian Piero Gasperini: esperienza e professionalità al servizio del Milan?

Il tecnico atalantino è sicuramente uno dei più esperti tecnici del panorama del nostro calcio ed è riconosciuta da tutti la bontà del lavoro svolto a Bergamo. Nei due anni all’Atalanta, il tecnico è riuscito a togliersi tantissime soddisfazioni, battendo diverse big del nostro campionato e ottenendo una fantastica qualificazione in Europa League, dalla quale è stata eliminata solo in seguito ad una grande partita disputata col Borussia Dortmund nei sedicesimi di finale. Il modulo adottato da Gasperini per tutta la sua avventura a Bergamo è stato il 3-5-2 nel quale gli esterni giocano un ruolo davvero fondamentale [VIDEO], ma non è il solo pregio dell’allenatore, infatti le sue squadre costruiscono sempre gioco partendo dai difensori che spesso si spingono ben oltre il centrocampo.

Come potrebbe giocare il Milan sotto la guida di Gasperini?

Qualora Gennaro Gattuso [VIDEO] dovesse fallire l’obiettivo Champions, Gian Piero Gasperini potrebbe diventare concretamente il prossimo allenatore rossonero. Non dimenticando che il tecnico ha un passato nell’Inter, squadra in cui non ha lasciato un bel ricordo essendo stato esonerato dopo poche giornate di campionato; dunque si potrebbe definire un ex dal dente avvelenato. Gasperini al Milan ritroverebbe giocatori che ha lanciato, come Caldara, Conti e Kessiè che rappresentano anche il futuro rossonero. Secondo quanto riportato da ‘milanlive’ Gasperini accetterebbe volentieri di iniziare un’avventura al Milan, desideroso di allenare una grande squadra. Provando a mettere in campo una probabile formazione del Milan sotto la guida di Gian Piero Gasperini si può notare come tanti giocatori facciano proprio al caso dell’allenatore: Donnarumma, Musacchio, Romagnoli, Caldara, Conti, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu, Rodriguez, Higuain, Suso. Lo spagnolo Suso, infatti potrebbe giocare alla ‘Papu Gomez’, diventando così molto più imprevedibile.