L' Inter esce sconfitta da 'Wembley' con il Tottenham che al 79'esimo minuto grazie ad Eriksen, appena entrato, trova il goal del definitivo 1-0. Gli uomini di Spalletti rimandano il discorso qualificazione all'ultima giornata nella gara di 'San Siro' contro il Psv Eindhoven. Qualificazione in bilico per gli uomini di Spalletti, infatti con la sconfitta odierna i neroazzurri non sono più artefici del loro destino in quanto gli 'spurs' grazie al gol segnato in trasferta nel match d'andata sono avanti negli scontri diretti.

Pubblicità
Pubblicità

Dunque nell'ultimo turno l'Inter dovrà battere il Psv e sperare che il Tottenham non faccia altrettanto al 'Camp Nou' contro il Barcellona.

Inter che nel primo tempo soffre molto l'aggressività del Tottenham e in un paio di occasioni la difesa neroazzurra riesce a salvarsi, in particolar modo quando Kane nei primi 10 minuti di gara coglie il palo esterno e soprattutto quando al 37'esimo Wings colpisce la traversa con un gran tiro dalla distanza, inoltre Inter che nel primo tempo deve giocare praticamente in 10 uomini complice un Nainggolan non al meglio, poi sostituito da Borja Valero negli ultimi scampoli della prima frazione.

Nella ripresa l'Inter gioca leggermente meglio, ma pericoli dalle parti di Lloris sono ben pochi. Infatti da segnalare un cross di Perisic in area di rigore con Skriniar che non riesce a colpire bene il pallone, la seconda occasione è la conclusione dello stesso Perisic dopo un bellissimo triangolo con Borja Valero. Con l'ingresso di Eriksen cambia la partita in favore dei padroni di casa che al 79'esimo passano con un bel gol del danese che batte Handanovic. Nel finale ultima occasione per l'Inter con una gran botta di Asamoah, conclusione respinta dalla difesa londinese.

Pubblicità

Dunque tutto rimandato per la qualificazione a martedì 11 Dicembre con Inter-Psv e Barcellona-Tottenham.

Tottenham-Inter, secondo tempo (1-0)

90'+3 Finisce 1-0 per il Tottenham, nel recupero da segnare la conclusione di Asamoah respinda dalla difesa inglese

90' 3 minuti di recupero

86' Cambio Tottenham, entra Dier per Wings

83' D' Ambrosio calcia da fuori area, Lloris non si fa sorprendere

82' Cambio Inter, entra Keita per Politano

81' Cambio Inter, entra Miranda per De Vrij

79' Goool Tottenham, Eriksen porta in vantaggio gli 'spurs'

76' Bel dialogo sullo stretto tra Perisic e Borja Valero, il croato va alla conclusione ma Lloris si rifugia in angolo

72' Ammonito Son

70' Tottenham pericoloso con Verthonghen su calcio di punizione calciato dal neo entrato Eriksen

69' Ammonito De VrijCambio Tottenham, entra Eriksen per Lamela

67' Tottenham pericoloso con Alli, palla fuori

66' Ammonito Borja Valero

61' Perisic crossa al centro ma Skriniar non riesce a calciare beneCambio Tottenham, entra Son per Lucas

60' Perisic crossa basso su Icardi che viene anticipato in corner

59' Occasione Tottenham da corner ma Kane non ci arriva sul secondo palo

57' Politano scalciato da un giocatore degli 'spurs' ma Cakir sorvola

55' Alli falcia Vecino, punizione da posizione interessante per l'Inter

51' Lucas salta Skriniar ma Asamoah chiude in corner

50' Kane calcia da fuori ma il suo tiro è centrale

48' Buona azione nello stretto dell' Inter, Icardi appoggia a Vecino ma calcia male

45' Riparte la ripresa tra Tottenham ed Inter, si riparte dallo 0 a 0

Tottenham-Inter, primo tempo (0-0)

45'+1 Occasione Inter, Icardi viene anticipato in area, la palla giunge a Borja Valero ma non riesce a calciare. Ultima occasione del primo tempo.

Pubblicità

Dopo i primi 45 minuti, risultato sullo 0 a 0

45' 1 minuto di recupero

44' Ammonito Brozovic

43' Corner per il Tottenham, Lucas commette fallo in attacco.Cambio Inter, entra Borja Valero per Nainggolan

37' Wings da fuori area coglie la traversa, difesa neroazzurra che si salva

32' Tottenham che accelera alla ricerca del vantaggio, Inter in sofferenza

29' Contropiede degli 'spurs', palla che arriva a Lucas che calcia ma Handanovic è attento

27' Alderwiereld ferma Icardi in contropiede e si becca il giallo

25' Lloris rischia su un retropassaggio di Wings, non ne approfitta Perisic, corner per l'Inter

18' Ci prova Lamela da fuori area, Handanovic soffia praticamente sul pallone che si spegne sul fondo

15' Brozovic ostacola la ripartenza del Tottenham, richiamo verbale di Cakir

12' Occasione Tottenham con Alli che servito da Kane, spara alto

7' Kane s'invola in area e colpisce il palo esterno

4' Primo angolo per il Tottenham

2' Tottenham che parte subito forte

1' Cakir da il via al match a 'Wembley'

Le formazioni ufficiali

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Vertonghen, Alderweireld, Davies; Sissoko, Winks; Lucas Moura, Alli, Lamela; Kane.

Pubblicità

Allenatore: Pochettino

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

Tottenham-Inter, valida per il quinto turno del gruppo B della Champions League. Gli 'spurs' si giocano tutto davanti al pubblico di 'Wembley' e se vogliono sperare nella qualificazione devono battere assolutamente l'Inter di Luciano Spalletti. D' altra parte i neroazzurri possono contare su 2 risultati su 3 a disposizione per accedere agli ottavi di finale, ma sarà opportuno non fare calcoli se non si vuole incappare in piacevoli sorprese. Arbitra il turco Cakir. Tottenham-Inter sarà trasmessa sia su Rai 1 che su Sky. Le due squadre si sono affrontate complessivamente per 6 volte, con tre vittorie a testa. In Inghilterra 3 soli precedenti con altrettante vittorie del Tottenham, una curiosità: l'Inter non ha mai giocato nel maestoso 'Wembley'.

La situazione del girone B

Girone B guidato dal Barcellona, che con una vittoria sul campo del Psv Eindhoven sarebbe matematicamente qualificato agli ottavi di finale, Psv ormai rassegnato all'eliminazione. Secondo posto dunque conteso da Inter e Tottenham, i neroazzurri per passare il turno hanno bisogno delle seguenti combinazioni:

  • Vince contro il Tottenham, lasciando gli 'spurs' a quota 4;
  • Pareggia;
  • Perdendo ad esempio con un punteggio di 3-2 o 4-3, gli basterebbe la vittoria nell'ultima giornata contro il Psv in virtù dello scontro diretto dell'andata. Ma con un altro tipo di sconfitta la situazione si complicherebbe;
  • Perdendo ad esempio 3-1, 2-0 o un altro punteggio con 2 gol di scarto o più, l'Inter nell'ultima giornata dovrebbe fare meglio degli inglesi e affidandosi al Barcellona, che affronterà il Tottenham al 'Camp Nou'.

Le probabili formazioni

Spalletti dopo aver fatto rifiatare i suoi uomini più importanti nel match di campionato contro il Frosinone, Icardi e Perisic su tutti, si appresta a schierare la migliore formazione possibile in vista del match di questa sera contro il Tottenham di Pochettino. Il tecnico di Certaldo non avrà a disposizione il croato Vrsaljko, al suo posto scenderà in campo D' Ambrosio; la difesa sarà completata dal 'muro' interista Skriniar-De Vrij e dal ghanese Asamoah. A centrocampo ritorna in campo dopo la squalifica in campionato Brozovic, che sarà affiancato dall'eroe dell'andata Vecino; il trio alle spalle del rientrante Icardi sarà composto da Perisic, Nainggolan e da Politano, in grande crescita dopo le ultime prestazioni.

Negli 'spurs' Pochettino per forza di cose dovrà rinunciare agli infortunati Davison Sanchez e Dembelè, gli unici dubbi per il tecnico argentino sono la presenza dal primo minuto di Rose e Trippier. Centrocampo degli inglesi di assoluta qualità con l'utilizzo del danese Eriksen ad illuminare il gioco dei londinesi e la freschezza di Dele Alli. In attacco ad affiancare Kane, Lucas è favorito sul coreano Son, assente all'andata.

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Vertonghen, Alderweireld, Davies; Sissoko, Dier; Lucas Moura, Eriksen, Alli; Kane. Allenatore: Pochettino

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

Leggi tutto