Il Milan è in piena corsa per gli obiettivi prefissati ad inizio stagione e momentaneamente si trova al quarto posto, posizione che garantirebbe ai rossoneri l’accesso alla prossima Champions League. Proprio per questo motivo la proprietà rossonera ha acquisito le prestazioni di Ivan Gazidis, esperto dirigente ex Arsenal, il quale secondo ‘Calciomercato.com’ ha ordinato un mercato da Champions [VIDEO] per gennaio.

Il Milan a Gazidis, grandi progetti per il futuro

L’obiettivo principale del Milan è quello di ritornare a giocare la Champions League, evento che manca ormai da parecchi anni ai tifosi rossoneri.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Per raggiungere il traguardo la concorrenza è molto agguerrita, infatti squadre come Roma e Lazio difficilmente molleranno la presa sui rossoneri, costringendo il Milan ad una volata che probabilmente durerà fino a fine campionato.

In funzione di ciò, Gazidis ha ordinato ai dirigenti rossoneri di piazzare almeno altri due colpi, oltre a quello ormai già chiuso di Paquetà.

Leonardo e Maldini dunque stanno sondando diversi obiettivi, ma i dirigenti rossoneri si starebbero focalizzando principalmente su due giocatori del Chelsea. Si tratta di due giocatori dalla sicura esperienza come Francesc Fàbregas Soler, meglio noto come Cesc Fàbregas e Gary Cahill, i quali sembrano ormai fuori dal progetto di Sarri [VIDEO]. Le mansioni del nazionale spagnolo sono per la maggior parte quelle di regista, illuminando il gioco con i suoi passaggi filtranti. Nei calci piazzati potrà rappresentare una delle prime scelte, sia su quelli d'angolo che su quelli di punizione. Anche Cahill è un giocatore molto esperto, viste le quasi 200 presenze collezionate con la maglia del Chelsea.

Il centrale inglese è stato anche una bandiera della propria Nazionale, indossando spesse volte la fascia di capitano. L’altro obiettivo forte di Leonardo e Maldini è sicuramente il ritorno di Zlatan Ibrahimovic. I dirigenti rossoneri starebbero cercando di convincere il giocatore svedese a ritornare in rossonero per dare l’assalto alla qualificazione per la prossima Champions League; dal canto suo ‘Ibra’ sembrerebbe aver aperto ad un ritorno in rossonero, anche se solo per sei mesi.

Il Milan guarda avanti, potrebbe arrivare un ex dirigente dell’Inter

L’arrivo di Gazidis rappresenterà un cambiamento nelle gerarchie del club, infatti il nuovo Amministratore Delegato rossonero dovrà scrivere il futuro del club. Tra le possibili novità ci potrebbe essere, secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’approdo in rossonero di Michael Gandler, il quale si è appena dimesso dall’Inter dove ricopriva il ruolo di Chief Revenue Officier.