Tanto tuonò che non piovve. La sessione invernale di Calciomercato dell'Inter potrebbe essersi aperta e chiusa con l'arrivo del laterale portoghese, Cedric Soares, dal Southampton in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a undici milioni di euro. Il giocatore arriva per sostituire Sime Vrsaljko, che non ha mai superato completamente l'infortunio al ginocchio e che lo costringerà all'operazione, con uno stop intorno agli otto mesi. Sembrava che potesse esserci una piccola rivoluzione sugli esterni offensivi, con le partenze di Ivan Perisic e Antonio Candreva, ma non sono arrivate offerte congrue al loro valore, soprattutto per quanto riguarda l'esterno croato, finito nel mirino dell'Arsenal che, però, lo ha chiesto in prestito con diritto di riscatto. Ogni discorso è rinviato alla prossima estate, quando il presidente Steven Zhang sarà pronto a cambiare tutto.

Pubblicità
Pubblicità

La rivoluzione di Zhang

Il presidente dell'Inter, Steven Zhang, è pronto ad usare il pugno duro in vista della prossima estate, attuando una vera e propria rivoluzione. Non sono andate giù le polemiche di questi giorni e i malumori di alcuni giocatori, che avrebbero chiesto la cessione già a gennaio.

Sembra scontata la partenza di Ivan Perisic, Antonio Candreva, Joao Miranda e Roberto Gagliardini, al centro dei rumors di mercato in questi giorni.

Inter, pugno duro di Zhang: solo otto sicuri di restare, tra questi Icardi (RUMORS)
Inter, pugno duro di Zhang: solo otto sicuri di restare, tra questi Icardi (RUMORS)

Ma sono in tanti che potrebbero lasciare la Milano nerazzurra la prossima estate: stando a quanto riportato da ''La Gazzetta dello Sport'', sono otto i giocatori che dovrebbero essere sicuri della loro permanenza e su cui si costruirà la nuova Inter.

Tra questi c'è il capitano, Mauro Icardi, che dovrebbe rinnovare il proprio contratto nei prossimi mesi con un ingaggio portato a sette milioni di euro a stagione e con la clausola rescissoria che dovrebbe essere alzata a centottanta milioni di euro.

Pubblicità

Chi è sicuro di restare

L'Inter punterà su Mauro Icardi per la prossima stagione ma non solo. Un altro giocatore che non si muoverà da Milano è il centrale slovacco, Milan Skriniar, che ha sempre smentito le voci su una sua possibile partenza e che, come il centravanti argentino, dovrebbe rinnovare il proprio contratto nei prossimi mesi. Anche l'altro centrale difensivo, Stefan De Vrij, arrivato l'estate scorsa a parametro zero, resterà vista la buona annata disputata.

Handanovic resterà a difesa dei pali nerazzurri anche se dovrebbe arrivare un portiere a cui lo sloveno farà da chioccia.

Non si muoveranno neanche Asamoah, Brozovic, vero filtro del centrocampo (unico sicuro a restare in quel ruolo) e Lautaro Martinez, che continuerà la propria crescita. Dovrebbe essere riscattato anche Matteo Politano, l'unico a convincere a pieno tra i giocatori arrivati in prestito. Dubbi su Keita, con l'Inter che cercherà di ritrattare la cifra del riscatto, attualmente fissata a trentacinque milioni di euro.

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video