In casa Inter sta facendo discutere la situazione relativa all'esterno croato Ivan Perisic. Il giocatore non ha mai nascosto la propria volontà di fare un'esperienza in Premier League o in Liga e nelle ultime ore sembra essersi fatto sotto l'Arsenal, che potrebbe soddisfare questa sua richiesta. L'Inter, però, non lascerà andar via tanto facilmente il proprio giocatore: i Gunners hanno avanzato una proposta di prestito con diritto di riscatto fissato a quaranta milioni di euro, la risposta della società nerazzurra è stata un no secco visto che l'unico modo per trattare la sua cessione sarà quello di farlo a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto. Perisic che, tra l'altro, non è l'unico che avrebbe chiesto la cessione al club in questa sessione di Calciomercato.

Perisic e non solo, gli altri scontenti nella rosa nerazzurra

Ivan Perisic non è l'unico giocatore che avrebbe chiesto la cessione: un altro giocatore scontento in casa Inter risponde al nome di Antonio Candreva. L'esterno in questa stagione sta trovando pochissimo spazio, chiuso dall'arrivo a Milano di Keita Balde e Matteo Politano. Su di lui c'è da registrare l'interesse del Torino, ma non è escluso anche un suo ritorno a Roma, sponda Lazio, nella trattativa che potrebbe portare a Milano Sergej Milinkovic-Savic.

Altro giocatore in uscita potrebbe essere Dalbert Henrique. Il terzino brasiliano sta trovando poco spazio dopo l'arrivo di Kwadwo Asamoah e negli ultimi giorni si è parlato di un interesse del Marsiglia. L'arrivo di Cedric Soares dal Southampton, in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a undici milioni di euro, potrebbe restringergli ulteriormente gli spazi, vista anche la capacità di D'Ambrosio di adattarsi anche a sinistra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Gagliardini e l'opzione Chiesa

Roberto Gagliardini è un altro giocatore scontento per lo scarso utilizzo di questa prima parte della stagione. L'ultima apparizione da titolare in campionato risale a Juventus-Inter dei primi giorni da dicembre. Da allora solo qualche spezzone di gara e l'unica partita da titolare giocata in coppa Italia contro il Benevento.L'ex Atalanta piace molto alla Fiorentina, oltre che al Torino, e Marotta è pronto a sfruttare questa situazione per strappare un'opzione su Federico Chiesa.

Uno dei più scontenti in casa Inter per l'utilizzo di questa prima parte della stagione è il centrale brasiliano Joao Miranda. Il giocatore è chiuso dalla coppia composta da De Vrij e Skriniar, ma appare difficile un suo addio a gennaio, molto probabile la partenza a giugno, soprattutto alla luce dell'arrivo di Diego Godin.

Tuttosport sottolinea come anche Andrea Ranocchia non sia soddisfatto del'impiego di questa stagione.

Cosa inevitabile visto che l'ex capitano nerazzurro ha giocato una sola partita, contro il Benevento in Coppa Italia. L'addio a giugno sembra scontato visto che il giocatore ha il contratto in scadenza e non sembra ci siano i presupposti per il rinnovo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto