Stasera alle ore 18.30 italiane si gioca la sfida che vale la Supercoppa italiana in Arabia Saudita, allo stadio King Abdullah Sports City, il "gioiello splendente" di Gedda. Pur con qualche infortunio, i campioni d'Italia partono favoriti su un Milan troppo coinvolto nel Calciomercato, ma ricordiamo che due anni fa i rossoneri hanno avuto la meglio.

La probabile formazione della Juventus

Per la sfida di stasera, Allegri dovrà fare a meno degli infortunati Mandzukic (i cui tempi di recupero saranno di altre due settimane), Benatia, Barzagli e Cuadrado.

Recupera invece Cancelo, che resta in ballottaggio con De Sciglio per un posto da terzino destro. Per il giovane talento portoghese si tratterebbe del ritorno in gare ufficiali dopo l'operazione subita. A centrocampo non ci dovrebbero essere sorprese e vedremo dal primo minuto Pjanic, Matuidi e Bentancur. In attacco, invece, è in corso un ballottaggio per chi andrà ad affiancare Dybala e Ronaldo tra Douglas Costa e Bernardeschi, con il primo leggermente favorito sul secondo.

Va sottolineato anche che Allegri in conferenza stampa ha ribadito che in attacco potrebbe giocare anche il giovane talento Kean, reduce da una buona prestazione in Coppa Italia contro il Bologna.

Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Bentancur, Pjanic, Matuidi, Douglas Costa, Dybala, Ronaldo. Allenatore: Allegri.

La probabile formazione del Milan

L'undici rossonero pensato da mister Gattuso dovrebbe vedere Donnarumma a difendere la porta e una difesa composta da Calabria, Zapata, Romagnoli e Rodriguez.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

L'allenatore rossonero confermerà poi il centrocampo titolare della partita di Coppa Italia contro la Sampdoria, per cui vedremo ancora all'opera il brasiliano Paquetà (reduce da un buon esordio), con Bakayoko e Kessiè. In attacco, l'allenatore del Milan, dovrà fare a meno dello squalificato Suso, perciò il tridente offensivo sarà composto da Castillejo, Higuain e Calhanoglu. Tutti gli occhi sono puntati su Higuain, questa potrebbe infatti essere la sua ultima partita con la maglia rossonera, viste le mille voci di mercato che lo darebbero già al Chelsea di Maurizio Sarri.

Milan (4-3-3): G.Donnarumma, Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez, Bakayoko, Kessiè, Paquetà, Castillejo, Higuain, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

Arbitro: Banti, assistenti: Preti e Passeri, quarto uomo: Di Bello, VAR: Guida e Vuoto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto