La notizia sta facendo il giro del web, ed è stata ripresa da quasi tutti i principali organi di stampa italiani. Anche perché non si sente spesso che un giocatore di Calcio del calibro di Kevin - Prince Boateng risponda con tale immediatezza ad un tifoso.

Pubblicità
Pubblicità

Ma soprattutto invii a quest'ultimo un pagamento mediante bonifico solo per non averlo più a disposizione al Fantacalcio a causa del suo improvviso trasferimento dal Sassuolo, dove era in prestito, al più blasonato Barcellona.

La vicenda del bonifico

Ma, in effetti, questo è quanto accaduto a Renato Nepa, appassionato giocatore di Fantacalcio di 36 anni e originario di San Benedetto del Tronto che, a causa del trasferimento del centrocampista, ha perso dei soldi utilizzati per acquistarlo e schierarlo nella sua squadra.

L'incredibile Boateng: fa un bonifico al fantallenatore deluso
L'incredibile Boateng: fa un bonifico al fantallenatore deluso

Comunque, il trentaseienne sanbenedettese non si è perso d'animo, e quasi per scherzo ha scritto a Boateng sul suo profilo instagram per comunicargli tutta la propria delusione per il ritorno al Barcellona. Anche perché Nepa aveva speso diversi soldi per poterlo schierare in formazione. Tanto che, quasi provocatoriamente, gli aveva scritto: "cosa faccio, ti mando il mio Iban?".

Quello che, certamente, Renato Nepa non si aspettava era che Kevin Prince - Boateng gli rispondesse quasi immediatamente "mandamelo".

Pubblicità

Nepa non se l'è fatto ripetere due volte ma, ovviamente, non pensava che la richiesta fosse seria. Invece, poco dopo si è visto arrivare un'altro messaggio su Instagram da Boateng che diceva di aver effettuato un pagamento mediante bonifico per risarcirlo. E, per di più, allegava lo screenshot del bonifico al messaggio stesso. infine, Boateng salutava calorosamente Renato Nepa con un caloroso abbraccio.

I soldi andranno in beneficenza

Ovviamente, Renato Nepa non ha rivelato quale è stato l'importo versato da Boateng, anche se secondo quanto riportano diversi organi di stampa avrebbe ammesso che si tratta di alcune centinaia di euro.

D'altra parte, il gesto del centrocampista del Barcellona è certamente un bel gesto, ma anche un bellissimo spot per il Fantacalcio, gioco preso in modo molto serio da milioni di italiani. Renato Nepa ha fatto solo sapere che i soldi ricevuti da Boateng andranno totalmente in beneficenza. Dovrebbero essere donati ad una associazione di disabili che si chiama "Biancazzurro". Inoltre, Nepa ha affermato che vuole raggiungere Boateng a Barcellona per ringraziarlo personalmente e donargli una maglia della Sanbenedettese.

Pubblicità

Leggi tutto