Si è appena concluso il posticipo della venticinquesima giornata di campionato tra Fiorentina ed Inter con un pareggio per 3-3 arrivato in modo molto rocambolesco e amaro per la squadra nerazzurra.

Con questo pareggio l'Inter sale a quarantasette punti, portandosi a più due sul Milan e a più tre sulla Roma, mentre la Fiorentina sale a trentasei punti, a meno due dall'Atalanta che è sesta. La settimana prossima la squadra di Spalletti sarà impegnata nell'anticipo del venerdì alla Sardegna Arena contro il Cagliari, alle ore 20:30.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, conferma le indiscrezioni della vigilia con Politano, Nainggolan e Perisic alle spalle di Lautaro Martinez, mentre l'unica sorpresa è in difesa con Dalbert preferito ad Asamoah. Ancora out Mauro Icardi.

Nel primo tempo la Fiorentina parte forte e dopo venti secondi è già in vantaggio grazie all'autorete di Stephan De Vrij, che cerca di anticipare Simeone e insacca nella propria porta dopo il passaggio di Chiesa.

L'Inter, però, reagisce e dopo 6' trova il pari con Matìas Vecino, che scatta sulla linea del fuorigioco e su assist di Nainggolan insacca. La viola gioca meglio ma non riesce mai a concludere in porta e al 40' arriva il grandissimo gol di Matteo Politano, bravo a rientrare da sinistra verso destro e insaccare con un mancino a giro alle spalle di Lafont.

Secondo tempo pirotecnico con l'Inter che trova il 3-1 con Ivan Perisic su calcio di rigore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

La Fiorentina reagisce e prima vede annullare il 2-3 di Biraghi e poi va a segno con Muriel con un grande calcio di punizione. Vengono dati sette minuti di recupero e al sesto minuto arriva un presunto fallo di mano di D'Ambrosio, con Veretout che trova il pari addirittura al 100' dopo mille polemiche.

Le pagelle dei nerazzurri

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 6: Non può nulla sui gol della Fiorentina.

D'Ambrosio 6: Partita sufficiente del laterale italiano, che prova a limitare Chiesa. Sfortunato sul discusso rigore concesso in pieno recupero ai viola.

Skriniar 6: Soffre Simeone ma riesce a cavarsela con il proprio fisico.

De Vrij 6: Sfortunato sull'autogol in apertura, soffre la dinamicità di Simeone. Nella ripresa leggermente meglio

Dalbert 5: Dopo venti secondi si fa scappare Chiesa alle spalle e la Fiorentina va subito in vantaggio.

Non spicca per brillantezza nel resto del match.

Brozovic 5,5: Non la miglior partita stagionale per il croato.

Vecino 6: Sufficienza per il gol, ma commette qualche errore di troppo in mezzo al campo: può fare di più.

Politano 7: Gol capolavoro e una prestazione di grande intensità.

Nainggolan 6,5: Molto dinamico, decisivo soprattutto in fase di interdizione.

Perisic 7: Altra buona prova del croato, che quando accelera sembra imprendibile.

Molto freddo dal dischetto.

Lautaro Martinez 6,5: La palla con la quale mette Perisic quasi davanti a Lafont vale da sola la piena sufficienza, anche nella ripresa qualche buono spunto.

Subentrati:

Asamoah 5,5: Nella mezz'ora finale soffre i ritmi alti dei viola nella sua zona del campo.

Candreva e Borja Valero senza voto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto