Grande spettacolo nel match Fiorentina-Inter, posticipo domenicale della venticinquesima giornata di Serie A. Il risultato finale di 3-3 premia la caparbietà dei viola nell'acciuffare un pareggio che sembrava essere insperato.

Ad ogni modo con questo punto la squadra di Spalletti continua nella sua marcia per conservare il terzo posto nella classifica di serie A, anche se sicuramente ci sarà grande rammarico per un successo sfumato proprio in pieno recupero.

Si alternano voti alti e bassi nelle pagelle dei protagonisti dell'incontro, con Muriel e Politano sicuramente tra i migliori. E non solo per i gol segnati.

Le pagelle di Fiorentina-Inter

Fiorentina: Lafont 5.5; Laurini 6 (79' Dabo ng), Ceccherini 5.5, Vitor Hugo 5.5, Biraghi 5.5; Benassi 5 (58' Pjaca 6), Veretout 6, Fernandes 5; Chiesa 6, Simeone 6 (58' Muriel 7), Gerson 5.

Inter: Handanovic 5.5; D'Ambrosio 5.5, De Vrij 6, Skriniar 6, Dalbert 6 (62' Asamoah 6); Vecino 6.5, Brozovic 6; Politano 7 (77' Candreva ng), Nainggolan 6.5 (90' Borja Valero ng), Perisic 7; Lautaro Martinez 6.5.

La partita: la cronaca del match

La partita si è infiammata già dopo pochi secondi. La Fiorentina infatti è passata in vantaggio dopo appena un minuto grazie ad una autorete di De Vrji arrivata al termine di una azione viola conclusa da Simeone. La squadra di Pioli è stata però incapace di gestire il vantaggio perché, dopo appena cinque minuti, l'Inter è pervenuta al pareggio con Vecino, lesto a inserirsi e a concludere dopo un assist di Nainggolan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Prima del riposo l'Inter ha anche trovato la rete del vantaggio con un siluro di Politano che ha sorpreso Lafont e si è insaccato alle sue spalle.

Nella ripresa la Fiorentina è andata nuovamente ko dopo sette minuti, quando l'arbitro ha assegnato un calcio di rigore all'Inter per un fallo di mano di Fernandes. Un penalty trasformato con freddezza da Perisic. Pioli ha così gettato nella mischia Muriel e il colombiano è stato subito protagonista.

Prima ha servito un assist per Biraghi (gol però annullato) e poi a quindici minuti dalla fine ha accorciato le distanze con uno spettacolare calcio di punizione. L'Inter sembrava avere la partita in pugno, ma in pieno recupero la Fiorentina è riuscita ad acciuffare il pareggio. Dubbio fallo di mano di D'Ambrosio, ma l'arbitro, supportato dal Var, opta per il calcio di rigore. Dal rigore si presenta lo specialista Veretout che non sbaglia e segna il gol del 3-3 per la gioia del pubblico del Franchi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto