L'Inter sarà sicuramente la protagonista indiscussa della prossima sessione estiva di Calciomercato. I nerazzurri a giugno usciranno definitivamente dal settlement agreement e, dunque, non saranno più limitati dai paletti imposti dal fair play finanziario. Per questo motivo Suning avrà maggiore libertà sul mercato ma non mancheranno alcune cessioni eccellenti. Inevitabile pensare a Ivan Perisic, che già a gennaio è stato vicino all'Arsenal, e Mauro Icardi, la cui frattura creata in questi giorni appare insanabile. Ma è in entrata che il club ha intenzione di fare grandi cose. In primis a centrocampo, il reparto che ha mostrato maggiori carenze in questa stagione.

E l'obiettivo numero uno sembra essere diventato il centrocampista croato del Barcellona, Ivan Rakitic.

Rakitic e il si all'Inter

Il nome che potrebbe infiammare i primi giorni di mercato dell'Inter è quello di Ivan Rakitic. Il centrocampista croato è in rotta con il Barcellona, che non ha voluto saperne di trattare il rinnovo del contratto, attualmente in scadenza a giugno 2021 a poco più di sei milioni di euro a stagione. I blaugrana, inoltre, hanno già chiuso l'acquisto di due giocatori importanti in quel ruolo come Frenckie De Jong e Adrien Rabiot. Il primo è stato annunciato già a gennaio mentre per il secondo sembra esserci una bozza di accordo con l'entourage e arriverà a parametro zero, essendo in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain.

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Rakitic avrebbe già detto si al trasferimento all'Inter. Un ruolo fondamentale lo starebbe giocando la moglie del centrocampista croato, Raquel, innamorata di Milano e con il pallino della moda. L'agente del giocatore, Canales, sta lavorando all'operazione e a come aumentare i ricavi, in particolar modo dalla Cina, e l'Inter sarebbe un viatico importante con Suning pronto a riservare un ruolo di testimonial all'attuale centrocampista del Barcellona.

Per quanto riguarda l'ingaggio è presumibile che i nerazzurri decidano di fare un'offerta simile a quella fatta a Luka Modric l'estate scorsa, tra gli otto e i dieci milioni di euro a stagione.

In uscita

Oltre alle entrate, ci saranno anche delle uscite a centrocampo. E un giocatore che potrebbe lasciare l'Inter la prossima estate è il centrocampista uruguaiano, Matìas Vecino.

Arrivato nell'estate del 2017 per ventiquattro milioni di euro, il giocatore non è praticamente mai riuscito ad esprimere a pieno il proprio potenziale anche a causa di diversi problemi fisici che ne hanno condizionato il rendimento. Su di lui ci sono diversi club di Premier League, in particolare il Chelsea con Maurizio Sarri suo grande estimatore, avendolo allenato ad Empoli.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!