Mentre il Milan di Gattuso si prepara alla gara di campionato di domenica sera contro il Cagliari (ore 20.30), Leonardo non smette mai di lavorare, nemmeno col Calciomercato chiuso, cercando di sondare il terreno per i colpi estivi. Già a gennaio la società rossonera era a caccia di un esterno di centrocampo, si erano fatti vari nomi nelle ultime ore di mercato (da Romulo a Carrasco passando per Deulofeu) ma poi non c'è stata nessuna trattativa concreta.

Saint-Maximin: il Nizza spara alto, il giocatore vuole il Milan

L'ultimo nome sul taccuino di Leonardo è quello di Allan Saint-Maximin, esterno francese del Nizza, che in Ligue 1 sta facendo impazzire i suoi tifosi e molti club europei hanno puntato gli occhi su di lui.

Per il classe '97 sono già 6 gol in campionato, ma di certo non si fermerà qui. In questi giorni il Milan ha intensificato i colloqui con il giocatore e grazie anche alla buona parola messa sul club meneghino da parte dell'ex compagno di squadra Balotelli, pare che le due parti siano arrivate ad un accordo.

L'unico ostacolo è il Nizza, il club del ragazzo, che ha dapprima smentito ogni accordo col Milan e poi ha fissato il prezzo del cartellino a 25 milioni. Il giovane francese è un talento puro dotato di grande corsa e tecnica e in prospettiva può diventare un fuoriclasse ma non essendo ad oggi ancora affermato ad alti livelli, la società rossonera non vuole andare oltre i 20 milioni. Se la volontà del giocatore è realmente quella di voler vestire la maglia rossonera, convincere il Nizza ad abbassare le pretese non dovrebbe essere un ostacolo per un fuoriclasse, sia in campo che sul mercato, come Leonardo.

Nome a costo zero per il centrocampo: Herrera del Porto

Il Milan ha messo gli occhi anche sul centrocampista del Porto e della nazionale messicana, Hector Herrera. Il giocatore classe '90 può liberarsi a giugno a costo zero dal suo club e il Milan non vuole farsi sfuggire questo affare che porterebbe grinta e sostanza al centrocampo di Gattuso.

L'operazione però non riguarda solo il messicano, Leonardo infatti pensa anche al riscatto fissato a 40 milioni del fin qui sorprendente Bakayoko, ormai diventato insostituibile per il Milan, con il sacrificio di Kessie, arrivato dall'Atalanta due stagioni fa per 28 milioni ma con prestazioni altalenanti.

L'affare non è semplice ma potrebbe diventare realtà se Bakayoko continuerà a giocare a questi livelli meritandosi la conferma e se arriveranno offerte per il centrocampista ivoriano, in passato seguito da diversi club inglesi.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!