La Roma, dopo aver battuto il Porto allo Stadio Olimpico nell’andata degli ottavi di finale della Champions League, andrà in trasferta all’Estádio do Dragão mercoledì 6 marzo 2019. I giallorossi proveranno a difendere la vittoria per 2-1 ottenuta davanti ai propri tifosi. Il return match di Oporto avrà inizio alle ore 21:00 e sarà Rai 1 a trasmetterlo in diretta tv. Nei primi 90’ del doppio confronto è stato protagonista Nicolò Zaniolo, autore di una doppietta, ma il goal di Adrián López tiene aperto il discorso qualificazione per i lusitani. Nell’attesa di sapere cosa accadrà in Portogallo, scopriamo alcune curiosità su questa sfida.

Roma e il tabù trasferta in Champions League

La Roma potrà accontentarsi anche di un pareggio con il Porto. Non sarà semplice, specie se si considerano le ultime trasferte disputate dai giallorossi. Nella passata stagione di Champions League la Roma ha perso tutte e tre le partite della fase ad eliminazione diretta lontane dalla Capitale. Non è andata meglio neppure nella fase a gironi di questa stagione.

Infatti, la Roma ha conquistato il successo soltanto contro il CSKA Mosca in Russia, dopodiché ha perso sempre. Nelle ultime otto trasferte europee il bilancio è di sei sconfitte, a fronte di una sola vittoria e un solo pareggio. I ragazzi allenati da Eusebio Di Francesco, però, hanno buone chance di passare il turno, anche perdendo, se si verificassero determinati risultati. La Roma ha un bilancio in perfetta parità nelle sfide ad eliminazione diretta contro squadre portoghesi: ha ottenuto tre passaggi del turno e tre eliminazioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League A.S. Roma

Stessi numeri per quanto riguarda il passaggio agli ottavi di finale, con tre accessi ai quarti e tre eliminazioni. Nella passata stagione la Roma si sbarazzò dello Shakhtar Donetsk.

Il Porto, invece, dopo aver iniziato alla grande la stagione in corso, ha visto interrompersi la striscia di cinque vittorie consecutive. Nella fase ad eliminazione diretta, addirittura, non perdeva da quattro partite.

I ragazzi di Sérgio Conceição cercheranno di approfittare del fattore campo per qualificarsi ai quarti di finale. Ai lusitani è riuscito il passaggio del turno in tre occasioni su 10. Nelle ultime tre edizioni della Champions League sono arrivati fino a questo punto, ma è dalla stagione 2014/15 che non accedono ai quarti di finale. Se si considerano le sole sfide contro squadre italiane nelle gare da dentro-fuori, il bilancio per il Porto è di cinque passaggi del turno su nove.

L’incrocio più recente risale alla stagione 2016/17, quando il Porto fu eliminato dalla Juventus con un complessivo 3-0.

La Roma ha vinto per 2-1 il match d’andata solamente in altre due occasioni nelle sfide ad eliminazione diretta nelle competizioni europee. Nella stagione 2006/07 fu poi sconfitta dal Manchester United per 7-1 all’Old Trafford, mentre nella stagione 2007/08 vinse contro il Real Madrid per 1-2 al Santiago Bernabéu.

Qualora si dovesse andare ai rigori, per i giallorossi ci sarà da sfatare una sorta di tabù, che li ha visti perdere tre volte su quattro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto