La stagione non è ancora conclusa, ed è evidente che il match più importante per la Juventus è quello che si disputerà settimana prossima contro l'Atletico Madrid, ottavo di finale di ritorno di Champions League. Dopo la batosta dell'andata, che ha visto gli spagnoli vincere in casa per 2-0, la squadra di Allegri dovrà fare una vera e propria impresa in casa, cercando di ribaltare il risultato e la qualificazione.

Pubblicità
Pubblicità

Impresa difficile, ma non impossibile, in quanto anche l'anno scorso la Juventus dimostrò di poter ribaltare un risultato anche contro il Real Madrid, che poi vinse la Champions League.

Restano, però, i dubbi su Allegri e sul suo futuro alla Juventus: a detta di molti esperti di calcio, è possibile che il ciclo del livornese possa terminare a fine stagione, con la dirigenza juventina che starebbe valutando i possibili successori.

Pubblicità

Il nome più gettonato e più menzionato in numerosi quotidiani sportivi è quello di Zinedine Zidane, che al Real Madrid ha dimostrato di saper vincere il trofeo più importante, ovvero la Champions League. Nelle ultime ore, tuttavia, sembra che anche un altro nome potrebbe interessare alla Juventus e in particolar modo al presidente Andrea Agnelli, che lo vorrebbe alla guida della sua squadra: parliamo di Pep Guardiola, uno degli allenatori più vincenti a livello mondiale. A lanciare la notizia è Sport Mediaset, che ha ipotizzato un possibile sondaggio dei bianconeri per l'attuale tecnico del Manchester City.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Guardiola potrebbe essere il sostituto di Allegri

Lo spagnolo ha dimostrato nella sua esperienza di allenatore di saper vincere con il bel gioco. Per questo Agnelli starebbe valutando di investire sull'allenatore catalano, soprattutto dopo le recenti stagioni della Juventus, che ha vinto molto a livello nazionale, ma che in Europa non ha ottenuto quei risultati sperati dal presidente juventino. Investire su Guardiola significherebbe puntare tutto sulla Champions League.

Se Agnelli deciderà di tentare l'assalto all'ex Barca, non sarà semplice convincere la dirigenza del City a lasciarlo partire, ma probabilmente lo spagnolo è attratto da un'esperienza in Italia, in particolar modo sarebbe stimolato dalla volontà della Juventus di raggiungere una delle competizioni più ambite, quella Champions League che la società torinese non vince oramai da 22 anni. Ci teniamo a specificare che siamo nel campo delle ipotesi e dei rumors di mercato che, almeno per il momento, non trova conferme da parte delle società interessate.

Pubblicità

Come ribadito più volte da Allegri, solo dopo il match di ritorno contro l'Atletico sapremo di più sul futuro del tecnico livornese e su un suo eventuale sostituto: in lizza non solo Zidane, ma anche Guardiola che potrebbe quindi lasciare l'Inghilterra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto