Fra ieri e oggi a Torino si radunano alcuni dei più importanti procuratori di giocatori, fra questi anche Jorge Mendes, noto procuratore, fra gli altri, di Cristiano Ronaldo. Potrebbe essere occasione per la Juventus di parlare di alcuni suoi assistiti che interessano in particolar modo alla dirigenza bianconera. Su tutti, due dei talenti principali del Benfica, parliamo di Ruben Dias e Joao Felix. Difensore centrale il primo e centrocampista offensivo il secondo, come riporta il sito Ilbianconero.com, la Juventus potrebbe fare una doppia trattativa con il Benfica per i due giocatori.

Pubblicità

E' cosa nota che i bianconeri cerchino difensori centrali per la prossima stagione, almeno due considerati gli addii di Barzagli e Caceres (quest'ultimo difficilmente sarà riscattato dalla Lazio).

Ruben Dias e Joao Felix potrebbero interessare alla Juventus

Uno dei giocatori più interessanti a livello europeo è proprio Ruben Dias, difensore centrale del Benfica e della nazionale portoghese, che piace moltissimo alla dirigenza bianconera. Sarebbe un investimento interessante anche in prospettiva, considerata anche la giovane età del centrale portoghese.

Altro assistito di Jorge Mendes è Joao Felix, centrocampista offensivo che sta dimostrando tutte le sue qualità nella società portoghese. A 19 anni rappresenta uno dei principali astri nascenti del calcio mondiale, dimostrando di essere decisivo non solo nel campionato portoghese, ma anche in Europa League, dopo la tripletta contro l'Eintracht Francoforte. Il giocatore ha una valutazione notevole, con clausola da 120 milioni di euro; fra l'altro Jorge Mendes ha rifiutato la proposta di rinnovo di contratto del Benfica che avrebbe voluto incrementare la clausola a 200 milioni di euro.

Pubblicità

Joao Felix gradirebbe giocare con i bianconeri

Secondo Calciomercato.com, Joao Felix gradirebbe andare alla Juventus, perché realizzerebbe il sogno di giocare con Cristiano Ronaldo. La Juventus potrebbe finanziare il suo acquisto vendendo Paulo Dybala, che ha molto mercato all'estero. In particolar modo Atletico Madrid, Real Madrid e Bayern Monaco sarebbero pronti ad investire più di 100 milioni di euro per il talento argentino. D'altronde il futuro di Dybala dipenderà anche dalla permanenza o meno a Torino di Max Allegri: il rapporto non ideale fra i due è stato evidente anche durante il match Juve-Milan (quando Allegri ha sostituito Dybala, l'argentino non ha nascosto il suo disappunto).

Ci attendiamo quindi un mercato ricco in estate anche per la Juventus, che potrebbe rivoluzionare la rosa inserendo giovani di prospettiva ma che sono già una realtà nei club in cui giocano.