La Juventus è ancora alle prese con il rebus allenatore. Le voci intorno alla panchina dei Campioni d'Italia ormai si dividono in due fazioni: c'è chi vede Maurizio Sarri come candidato numero uno per il dopo Massimiliano Allegri e chi invece vede Pep Guardiola come nuovo tecnico bianconero. Al momento ovviamente non ci sono certezze e non resta che attendere gli sviluppi che potrebbero arrivare la prossima settimana.

Secondo il sito Money.it però ci sono buoni motivi per credere che l'allenatore della Juve possa essere proprio Pep Guardiola: il portale ha raccolto diverse indiscrezioni e si sbilancia sul nome nome del nuovo tecnico dei bianconeri. Per Money.it i giorni giusti per l'annuncio ufficiale da parte del club bianconero del tecnico ex Barcellona dovrebbero essere quelli tra il 3 e il 5 di giugno, ovviamente alla chiusura della borsa.

Guardiola potrebbe avere una clausola per liberarsi

Le voci di un possibile approdo alla Juve di Pep Guardiola non accennano a diminuire. Infatti, stando a quanto afferma Money.it il tecnico catalano il prossimo anno dovrebbe allenare il club Campione d'Italia realizzando così il sogno di Andrea Agnelli. Ma ci sarebbero anche altri indizi che rafforzerebbero la pista Guardiola - Juve: secondo il portale, il tecnico potrebbe avere una clausola all'interno del suo contratto con il Manchester City che potrebbe immediatamente liberarlo nel caso in cui il club inglese fosse andato incontro a sanzioni amministrative.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

In questi giorni la società britannica è sotto inchiesta da parte dell'Uefa per questioni legate al fair play finanziario e i Citizens potrebbero rischiare il blocco del mercato. Se fosse così allora Guardiola potrebbe decidere di liberarsi e quindi approdare a Torino.

Nel frattempo secondo Money.it Andrea Agnelli sarebbe al lavoro su tre fronti: quello con gli sponsor, quello con l'entourage di Guardiola e infine quello del Manchester City, in quanto nei giorni scorsi era a Baku in occasione della finale di Europa League dove avrebbe cercato di capire cosa si dice a livello internazionale a proposito delle sanzioni del fair play finanziario nelle quali potrebbero incappare i citizens.

Inoltre, la società inglese avrebbe già individuato il nome del suo nuovo coach che dovrebbe essere Pochettino. Adesso non resta che attendere i prossimi giorni per capire se effettivamente le cose andranno così oppure se l'ipotesi Guardiola per la Juve sarà stata solo una suggestione di fine primavera.

Guardiola potrebbe chiedere due cessioni

Qualora fosse Pep Guardiola il nuovo tecnico della Juventus, potrebbe chiedere la cessione di due senatori bianconeri, ovvero Mario Mandzukic e Sami Khedira.

Il bomber croato incrociò il suo cammino con Pep Guardiola ai tempi del Bayern e tra i due sembra non ci fosse un feeling particolare, tant'è che il giocatore venne ceduto all'Atletico Madrid. Dunque chissà che in caso di arrivo a Torino del tecnico catalano non si possa verificare uno scenario analogo con Mandzukic che potrebbe così lasciare la Juve. Anche Khedira potrebbe dire addio ai bianconeri visto che nelle ultime stagioni è stato spesso afflitto da infortuni.

Queste ovviamente sono solo delle ipotesi che si capirà se prenderanno una piega reale se si concretizzerà il passaggio di Guardiola nel club Campione d'Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto