Ci apprestiamo a vivere la fine della stagione in Serie A con gli ultimi match che definiranno gli ultimi due posti in Champions League, altrettanti in Europa League e l'ultima società che retrocederà in Serie B dopo Chievo e Frosinone. Ma già da alcuni giorni l'argomento principale dei media sportivi è il possibile successore sulla panchina della Juventus dopo l'esonero di Massimiliano Allegri. Le opinioni contrastanti non stanno aiutando i tifosi bianconeri che fremono per sapere chi sarà il prossimo tecnico della Juventus.

In Italia l'opinione diffusa è una scelta tutta italiana da parte della dirigenza bianconera, con Inzaghi e Sarri che sembrerebbero quelli più apprezzati dalla dirigenza. In merito, invece, al possibile arrivo di Guardiola alla Juventus ha parlato anche l'ex direttore generale di Udinese, Napoli ed Atalanta Pierpaolo Marino che, a Radio Sportiva, ha confermato la difficoltà per la società bianconera di arrivare ad un tecnico come Guardiola, ed il motivo è principalmente economico.

Guardiola difficile alla Juventus secondo Marino

Secondo Pierpaolo Marino, l'arrivo di Guardiola alla Juventus è una possibilità non molto concreta.

L'ex direttore, tuttavia, ha confermato che l'interesse c'era e c'è da parte della dirigenza bianconera. Un interesse che difficilmente si concretizzerà semplicemente per motivi economici, perché affidarsi ad un tecnico come Guardiola significa spendere a stagione almeno 25 milioni di euro per il suo stipendio. Tale investimento limiterebbe il mercato della Juventus che utilizzerebbe gran parte del budget solo per il tecnico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Ecco perché l'ex direttore generale avrebbe escluso l'arrivo di Guardiola a Torino. Probabilmente la scelta arriverà da un nome fra Pochettino del Tottenham e Sarri del Chelsea che, dopo la finale di Europa League, dovrebbe lasciare la società inglese: è noto, infatti, il rapporto non ideale fra Abramovich ed il tecnico toscano. Sempre secondo Marino, è da escludere l'arrivo di Mourinho alla Juventus per motivi soprattutto ambientali. E' evidente infatti la poca simpatia fra i tifosi bianconeri ed il tecnico portoghese, soprattutto per i suoi trascorsi all'Inter.

Il mercato della Juventus

In attesa di ufficializzare il tecnico per la prossima stagione, prosegue il lavoro sul mercato da parte della dirigenza bianconera. I rinforzi principali dovrebbero arrivare per la difesa, dato il ritiro di Andrea Barzagli e l'addio di Caceres, destinato a ritornare alla Lazio. Per quanto riguarda gli investimenti nella mediana e nel settore avanzato, gran parte di questi dovrebbero esserci solo dopo alcune cessioni pesanti.

I giocatori indiziati a lasciare Torino sono Mandzukic, Pjanic e Douglas Costa, che ha molto mercato in Inghilterra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto