Antonio Conte é ormai ufficialmente il nuovo allenatore dell'Inter ed è una notizia che ha spaccato le tifoserie di Juventus e della stessa Inter. Il tecnico pugliese a Torino era considerato un simbolo della 'juventinità': ex calciatore ed anche capitano bianconero e, poi, l'arrivo in veste di tecnico dopo le macerie di Calciopoli. Con lui in panchina i bianconeri hanno vissuto le stagioni del rilancio.

Pubblicità
Pubblicità

Vittorie, grande orgoglio ed appartenenza alla maglia. Insomma Antonio Conte era considerato dai tifosi bianconeri un totem. Ma il suo passaggio alla storica rivale ha scatenato la rabbia dei supporters della Vecchia Signora: il nuovo allenatore nerazzurro era a Madrid insieme alla dirigenza interista per assistere alla finale di Champions League tra Liverpool e Tottenham. Ad attenderlo poco fuori dall'albergo in cui alloggiava c'era un gruppetto di tifosi italiani, evidentemente juventini alla luce degli insulti incassati da Conte.

Pubblicità

Gli insulti a Madrid

Dunque, i tifosi bianconeri presenti a Madrid si sono recati presso l'hotel nel quale alloggiava Conte ed i dirigenti nerazzurri tra cui il presidente Steven Zhang. Durante il tragitto dalla porta dell'hotel fino al bus, i supporters della Juve lo hanno 'inondato': "mercenario" è stata la parola più tenera che gli è stata rivolta, sono volate infatti altre definizioni che non riportiamo per questione di decenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Una reazione comunque prevedibile, anche se sorprende che sia accaduto lontano dall'Italia ed è un 'evento' che, di fatto, apre in largo anticio il clima già tradizionalmente teso del derby d'Italia.

Conte certamente non amato dagli interisti

Oltre alla reazione veemente dei tifosi bianconeri, Conte suscita sentimenti non proprio amichevoli anche all'interno della curva interista. La parte più oltranzista della tifoseria, infatti, pare poco incline a fare sconti al nuovo allenatore.

I supporters nerazzurri non dimenticano il suo passato juventino. Si parte dal famoso 5 maggio, per proseguire con il calcioscommesse che vide coinvolto Conte ai tempi delle sue panchine nella serie cadetta. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per un periodo di "ambientamento" nel nuovo club, non esattamente tra i più semplici.

Le parole che hanno fatto infuriare i tifosi juventini

Oltre al passaggio in nerazzurro, a far infuriare i suoi ex tifosi sono state alcune parole pronunciate da Conte.

Pubblicità

Durante la sua presentazione, il tecnico ha motivato la sua scelta dicendo "ho scelto questo club, per la sua grande storia", aggiungendo di voler tornare a far vincere l'Inter. I tifosi della Vecchia Signora hanno subito attaccato il mister pugliese. Secondo loro, infatti, la storia interista è tutt'altro che gloriosa. Tutte cose che, a loro dire, anche Conte fino a poco tempo fa pensava. Qiesto cambio repentino di idee ha portato alla prima raffica di insulti.

Pubblicità

Insomma, siamo solo a giugno, ma le ostilità pare siano già state aperte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto