La panchina bianconera aspetta ancora il nuovo inquilino, nonostante ciò Fabio Paratici sta lavorando per rinforzare la rosa, dimostratasi carente soprattutto in difesa e a centrocampo. In questo momento l'idea della dirigenza sarebbe quella di dare peso, centimetri e classe alla mediana con l'acquisto di un top player del settore individuato da tempo in Paul Pogba.

Il sogno Pogba prende corpo

Dall'estate scorsa, in casa bianconera si starebbe lavorando per il ritorno del "figliol prodigo" che, da quando nel 2016 si è trasferito al Manchester United, ha lasciato un grande vuoto in mezzo al campo.

Il campione del mondo non sarebbe per nulla restio a ritornare in quella che considera una seconda famiglia, come testimoniato da alcuni messaggi inviati ai suoi ex compagni di squadra. I rapporti tra la Vecchia Signora e il centrocampista francese sono rimasti ottimi, grazie al suo carattere gioviale. Un altro segnale positivo si era avuto durante la partita di Champions League Juve - Manchester United, quando il Polpo aveva risposto con un "tornerò" all'ovazione del popolo bianconero.

L'ultima puntata di Pogba all'ombra della Mole è avvenuta in occasione della festa privata per la conquista dell'ottavo scudetto consecutivo. Invitato da Barzagli, il transalpino si è divertito con gli ex compagni e non ha lesinato qualche messaggio ai dirigenti.

La trattativa

Se la Juve ha sofferto non poco l'assenza di Paul, anche lui allo United non ha vissuto anni felici, a causa dei rapporti turbolenti con l'allenatore José Mourinho.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Quando a dicembre lo Special One è stato esonerato e al suo posto è approdato Solskjær, lui è rinato, tant'è che è stato autore di 16 gol e 11 assist, che però non sono bastati per fare approdare lo United in zona Champions. Il giocatore non gradirebbe un'annata da attore non protagonista in Europa e su questo punto è d'accordo anche il suo entourage. Assodato che ci sarebbero molti indizi a favore di un Pogba bis, la dirigenza bianconera starebbe sfruttando tutti i canali preferenziali a sua disposizione.

Pavel Nedved avrebbe già avviato i contatti con Mino Raiola, l'agente del centrocampista classe 1993; Paratici, dal canto suo, avrebbe già sondato il terreno con il Manchester United, che è intenzionato a cedere Pogba per non meno di 100 milioni di euro, cifra che potrebbe essere ammortizzata con l'inserimento di alcune contropartite tecniche individuate in uno tra Douglas Costa o Alex Sandro, anche se il più gradito agli inglesi sarebbe Paulo Dybala.

Oltre a fare i conti con l'esoso esborso, i bianconeri dovranno sgomitare con la feroce concorrenza del Real Madrid.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto