È un nuovo Milan quello che sta nascendo in via Aldo Rossi. I contatti quotidiani tra dirigenza e procuratori fa ben sperare per l’avvio del prossimo campionato e dell’Europa League. Dopo il primo colpo, quello di ieri, targato Maldini-Boban che porterà Rade Krunic a Milanello, in attesa dell’arrivo di Frederic Massara, la lista degli acquisti sta prendendo forma.

Krunic primo acquisto rossonero

Classe 1993, bosniaco alto 184cm, Rade Krunic è il primo acquisto rossonero targato Maldini-Boban. Il centrocampista arriva dall’Empoli dove quest’anno ha totalizzato 33 presenze, cinque reti e sei assist.

Vestirà rossonero con una cifra intorno agli 8 milioni di euro più bonus. Cifra molto abbordabile per un giocatore che si è ben messo in mostra nel nostro campionato tanto da attirare l’interesse di Torino, Genoa, Fenerbahce, Udinese ed Eintracht Francoforte. Sempre dall'Empoli si segue Ismael Bennacer, francoalgerino classe 1997. La sua valutazione è di circa 15 milioni di euro ma non è da escludere che il club rossonero possa inserire una qualche contropartita tecnica.

Rivoluzione a centrocampo

Non sarà solo Krunic ad occupare un posto a centrocampo.

In queste ore si stanno intensificando i contatti con l’entourage di Stefano Sensi del Sassuolo. Le parti sono molto vicine. Tuttavia, la riunione con gli scout rossoneri ha stilato anche altri nomi sempre per la mediana del campo: Seko Fofana dell’Udinese, Jeff Reine-Adelaide ex Arsenal e ora in Francia agli Angers e Lucas Torreira, ex Sampdoria e ora alla corte dell’Arsenal. Nella giornata di ieri è stato fatto anche un timido sondaggio per Jordan Veretout della Fiorentina.

In uscita, Andrea Bertolacci sembra vicino al ritorno al Genoa ma nelle ultime ore si registrano interessi anche da parte di Lazio, Atalanta, Torino e Lecce. Rumors parlano anche di Kevin Strootman del Marsiglia, deciso a cambiare aria dopo l'esperienza francese. Barella invece aspetta e vuole solo i cugini interisti.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Milan

Dall’attacco alla difesa

Non solo il centrocampo come possibile zona di rivoluzione. Gli addii in difesa di Zapata (richiesto dal Brescia e dal Bologna) e Abate (richiesto dal neo promosso Lecce) hanno dato spazio alla ricerca di nuovi innesti. Per la fascia mancina si fanno i nomi di Mario Rui del Napoli e Luca Pellegrini, terzino della Roma in prestito in quest’ultima fase di campionato al Cagliari. Su di lui c’è anche la Juventus. Per la porta si è parlato anche di Emil Audero della Sampdoria ma al momento il discorso ‘guanti’ è bloccato.

In attacco il ‘nuovo’ Milan punta forte sui giovani di belle speranze: si seguono il venezuelano Jan Hurtado del Club Gimnasia (Argentina), l’ecuadoriano Leonardo Campana del Barcelona SC (Ecuador) e il belga Lois Openda del Bruges.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto