L’Inter è in ritiro a Lugano. L’avventura di Antonio Conte in nerazzurro è cominciata da qualche giorno e nel weekend ci sarà la prima amichevole di pre-campionato. L’appuntamento sarà fissato per le ore 17:30 di domenica 14 luglio 2019 allo stadio Cornaredo. Su Inter TV ci sarà la radiocronaca live della partita, ma alle ore 20:30 verrà proposta la differita del match. I tifosi nerazzurri potranno guardare le immagini dell’amichevole anche alle ore 00:30.

Da capire se sul canale Youtube si potrà seguire la sfida in diretta streaming. L’Inter affronterà la squadra di casa in occasione della Casinò Lugano Cup. Si preannuncia sold-out, con oltre 7 mila spettatori sugli spalti. La prima parte del ritiro è off-limits ai tifosi, che non possono guardare gli allenamenti dei loro beniamini come accaduto negli anni scorsi. In occasione dell’amichevole contro il Lugano, invece, ci attenderà il primo abbraccio dei tifosi.

I nerazzurri affronteranno per la seconda estate consecutiva la squadra elvetica. L’anno scorso vinsero 3-0 con goal di Lautaro Martínez e doppietta di Yann Karamoh. Nel match in programma domenica non sarà presente l’attaccante argentino, che ha da poco concluso la sua avventura in Copa América con la nazionale. Oltre al “El Toro” nemmeno l’ivoriano naturalizzato francese sarà della partita. Il classe ’98 si appresta a vestire la maglia del Parma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Antonio Conte, dunque, non avrà a disposizione attaccanti per l’amichevole.

Ricordiamo, che Mauro Icardi è presente a Lugano per il ritiro, ma non prenderà parte alle uscite della squadra perché non rientra più nei piani della società per la prossima stagione. In attesa di una sua cessione, va ricordato che anche Radja Nainggolan è stato messo alla porta. Per il centrocampista belga si fa sempre più concreta l’ipotesi Cina.

Tra i neo-arrivati in casa nerazzurra c’è Valentino Lazaro, che ha dichiarato di essere emozionato all’idea di vestire questa maglia. Ai microfoni di Inter TV ha sottolineato come gli allenamenti di Antonio Conte si facciano sentire nelle gambe, ma sono importanti per preparare al meglio la stagione che verrà.

Inter mai vittoriosa nelle gare ufficiali contro il Lugano

L’Inter affronterà il Lugano per la quarta volta nella sua storia.

Oltre all’amichevole disputata l’anno scorso, si registra un doppio confronto ai trentaduesimi di finale della Coppa UEFA della stagione 1995/96. L’andata in terra elvetica finì 1-1. I ragazzi allenati da Roy Hodgson passarono in vantaggio con un goal di Roberto Carlos (13’), mentre nella ripresa pareggiò i conti José Eduardo Carrasco (67’). Fu il cileno ad andare a segno anche al ritorno a San Siro.

La sua rete al minuto 85’ gelò tutto lo stadio ed eliminò clamorosamente i nerazzurri dalla competizione europea. Non andò troppo lontano il Lugano, che ai sedicesimi di finale venne battuto dallo Slavia Praga. Stavolta non ci sarà nulla in palio, se non un trofeo estivo. Chissà se la squadra di Fabio Celestini riuscirà ad ottenere un successo. Nell’attesa di scoprire cosa accadrà in campo, ricordiamo che i prossimi appuntamenti dell’Inter saranno i terra asiatica. I nerazzurri saranno impegnati nell’International Champions Cup contro Manchester United, Juventus e Tottenham, ma nel mezzo affronteranno anche il PSG, dopodiché sfideranno il Valencia una volta rientrati in Europa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto